Home Sport In Spagna e in Italia gli impegni del fine settimana agonistico dei piloti della scuderia RO racing

In Spagna e in Italia gli impegni del fine settimana agonistico dei piloti della scuderia RO racing

364

Tribuzio Cipriani

Appuntamenti internazionali attendono i piloti della scuderia RO racing questo fine settimana. In Spagna nuovo impegno nella Moto4 della Superbike iberica per Carmelo Belluzzo. All’Isola d’Elba Giuseppe Testa ed Emanuele Inglesi inizieranno il loro programma nel Campionato italiano rally asfalto. In Puglia, al Rally Città di Casarano, saranno nove gli equipaggi in rappresentanza del sodalizio di Cianciana e in Sicilia, infine, due saranno i piloti al via della Cronoscalata di Linguaglossa e nove allo Slalom Sant’Andrea Bonagia.

Dopo la pausa dovuta alle festività pasquali ricomincia l’attività agonistica per i rappresentanti della scuderia RO racing. Saranno cinque gli scenari dove i portacolori del sodalizio di Cianciana saranno tra i sicuri protagonisti. In  Spagna, al Circuito Ricardo Tormo di Valencia, Carmelo Belluzzo, dopo l’incidente che lo ha visto sfortunato protagonista a Jerez de la Frontera, tornerà in sella alla sua moto per partecipare ad una nuova gara della Moto 4 della Superbike spagnola.

Inizierà dal Rally Elba, che si disputerà domani e sabato 23 Aprile sulle strade dell’ Isola Napoleonica, l’impegno di Giuseppe Testa per la stagione agonistica 2022. Il forte pilota di Cercemaggiore sarà, infatti, impegnato in tutte le gare del Campionato italiano rally asfalto e dividerà l’abitacolo della sua Skoda Fabia R5 Evo2, seguita dalla Delta Rally di Riccardo Cappato e gommata Michelin, con l’iridato Emanuele Inglesi.

“La partecipazione al CIRA sarà gravosa e contro avversari di tutto rispetto – ha detto Giuseppe Testa – sarà di fondamentale importanza partire in maniera determinata e con il piede giusto. In un campionato così lungo sarà importante avere al mio fianco partner come la Delta Rally, la Michelin, la Promox e la scuderia RO racing”.

Ben nove gli equipaggi al via del Rally Città di Casarano che aprirà la stagione della Coppa rally di settima zona. In testa al gruppone della RO racing ci saranno Carmine Tribuzio e Fabiano Cipriani che, a bordo di una Skoda Fabia R5 Evo2, saranno pronti a difendere il titolo di campioni di zona conquistato nel 2021. Con tre Peugeot 208 Rally 4 saranno della partita Gianni Stracqualursi e Iscaro Fiore, Riccardo Di Iuorio e Antonio Marino e la dama Martina Iacampo che dividerà l’abitacolo della sua vettura transalpina con Christian Vizzaccaro. In Super 1600, con una Renault Clio, saranno della partita Toni Trotta e Giacomo Verrico. Con tre Peugeot 208, ma nella versione aspirata, ci saranno i giovani Gabriele Recchiuti e Nicolò Lazzarini, Aldo Mazzonna e Armando Oliva e Giuseppe Mariano con Marco Romeo. Infine, con una Renault Clio RS Racing Start 2.0, saranno pronti a dare spettacolo Marco Mariani e Marco Lepore. In Sicilia alla 2ª Cronoscalata di Linguaglossa in provincia di Catania a rappresentare il sodalizio di Cianciana ci saranno: Samuele Taormina con una Fiat 650sp Giannini del Terzo Raggruppamento delle auto storiche e Carmelo Cappello con la sua Fiat 500 Bic 1,5. Sempre in Sicilia, ma in provincia di Trapani, allo Slalom Sant’Andrea Bonagia sarà pronto a giocarsi le sue carte per il successo finale, con la sua Formula Gloria C8, Antonino Di Matteo. Nella classe E1 Ita 1.6, con la sua Peugeot 106, Pino Imparato mirerà ad essere sicuro protagonista, sempre sulla stessa vettura, ma in classe N1600, ci sarà Benedetto Guarino, in RS 2.0 Paolo Torregrossa mirerà a un nuovo risultato con la sua Opel Astra. Nella N1400, ad animare la lotta di classe, ci saranno, con tre Peugeot 106 e con una 205, rispettivamente: Antonino Bellitti, Danilo Puleo, Fabrizio Ferrauto e Salvatore Milioto, completerà il nutrito plotone Gaspare Gennaro in gara con una Fiat 500 bic gruppo 5.

“Un nuovo fine settimana avvincente e ricco di impegni quello che ci apprestiamo a vivere – ha detto il presidente della scuderia Rosario Montalbano – iniziano sia il Cira sia la Crz due campionati nei quali abbiamo investito molto in termini di risorse umane e naturalmente tiferemo per i nostri portacolori”.

In Spagna e in Italia gli impegni del fine settimana agonistico dei piloti della scuderia RO racing ultima modifica: 2022-04-21T13:23:54+02:00 da CanaleSicilia