Home Cronaca Il Tribunale di Patti assolve giornalista critico dell’operato del Comune sul rifacimento del manto stradale di alcune vie cittadine

Il Tribunale di Patti assolve giornalista critico dell’operato del Comune sul rifacimento del manto stradale di alcune vie cittadine

919

Libera stampa

“La critica degli atti politici, ed in particolare delle deliberazioni degli organi rappresentativi, e dei comportamenti degli uomini politici deve essere la più ampia possibile perché essa garantisce il pieno dispiegarsi della dialettica democratica e consente ai cittadini di formarsi opinioni precise sui vari accadimenti”.

“La critica può anche essere molto aspra, irriverente ed anche ironica, a condizione, però, che siano rispettati i canoni dell’interesse pubblico della notizia e/o vicenda criticata, che i presupposti di fatto esposti a critica siano veri e che vi sia continenza espositiva, anche se la durezza dello scontro politico e sindacale consente critiche anche molto pungenti e l’utilizzo di frasi ed immagini che siano tali da catturare l’interesse anche del lettore e dell’ascoltatore distratti”

 

Così deciso in Patti il 18 dicembre 2012

Il Tribunale di Patti assolve giornalista critico dell’operato del Comune sul rifacimento del manto stradale di alcune vie cittadine ultima modifica: 2013-01-22T17:37:02+01:00 da CanaleSicilia