Home Attualità Gliaca di Piraino – “Insieme per la Prevenzione”

Gliaca di Piraino – “Insieme per la Prevenzione”

912

Insieme per la PrevenzioneA Gliaca di Piraino, il 5 ottobre 2019, nei locali del Palacultura Don Pino Puglisi, giornata dedicata alla prevenzione delle patologie neoplastiche della tiroide, urologiche ed otorinolaringoiatriche.
Visite specialistiche gratuite e opportuni esami strumentali, con inizio alle ore 08:30 fino alle ore 12:30, saranno eseguiti su iniziativa dell’Associazione Vivere la Speranza Paola Fricano e del Comune di Piraino con la collaborazione della Casa di Cura San Camillo di Messina.

E’ necessario prenotarsi, le visite saranno effettuate presso l’associazione Afeip, all’interno del Palacultura, e interessano tre discipline mediche scelte per la motivazione che abbiamo chiesto al dr. Carlo Amato, vicesindaco e assessore ai Servizi Sociali del comune di Piraino: “l’appuntamento con il check-up gratuito vuole sensibilizzare i cittadini sull’importanza della prevenzione nelle malattie neoplastiche, di alcune forme di tumore si può guarire se diagnosticate precocemente.

La nostra ambizione, per il territorio in cui operiamo, è di promuovere la salute attraverso l’abitudine alla prevenzione primaria e secondaria. Tra le patologie tiroidee registriamo nel territorio Nebroideo un elevato rischio di neoplasie, diffondere la mentalità della prevenzione può salvare la vita. La scelta dell’urologia origina dalla particolare diffusione del tumore alla prostata, una diagnosi effettuata in ritardo conduce a prognosi infausta.

La scelta delle indagini in ambito otorinolaringoiatrico tiene conto della rarità della neoplasia per cui raramente ci si sottopone ad uno screening pervenendo alla diagnosi quando ormai il tumore e diffuso. Nel nostro comune le giornate dedicate alla salute dei pirainesi saranno calendarizzate periodicamente al fine di raggiungere livelli adeguati di informazione sulle possibilità di vincere alcune forme di tumori”.

Gliaca di Piraino – “Insieme per la Prevenzione” ultima modifica: 2019-09-15T15:27:39+02:00 da CanaleSicilia