Home Sport Gioiosa come un treno, 1 a 0 contro il Montagnareale

Gioiosa come un treno, 1 a 0 contro il Montagnareale

2,548

ASD Gioiosadi Lorenzo Scaffidi C. – Non conosce soste la corsa della Polisportiva Gioiosa, che dopo sei giornate di campionato, ha collezionato ben cinque vittorie ed un solo pareggio. Nell’anticipo di campionato di prima categoria girone C, quest’oggi, i locali tra le mura amiche ospitavano il Montagnareale, squadra ostica seppur senza vittorie da tre turni.

Di Salvo su rigore la rete che decide il match, Dopo sole sei giornate del campionato di prima categoria, appare ormai chiaro quale sarà il ruolo del Gioisa in questa stagione: quello di super favorita alla vittoria finale. Intanto la squadra di mister Bonina può dirsi sufficientemente soddisfatta per una classifica che, guardandola, le rende il meritato tributo: prima da sola al comando in classifica con un buon vantaggio sulle dirette inseguitrici. Ma mai abbassare la guardia, nel prossimo turno si va a Barcellona Pozzo di Gotto a giocare contro la terza forza di questo campionato vale a dire l’Or.sa. e sarà un’altra battaglia da vincere assolutamente.

Per la cronaca, affidandoci al prezioso aiuto degli amici della pagina Facebook Polisportiva Gioiosa, Bonina cambia ancora modulo passando al 4-2-3-1 con Munafo’ tra i pali. Difesa formata da Cottone, Rappazzo, Letizia e Giovenco. I due mediani sono Pizzo e D’Agnese. Costantino, Spinella e Aragona a supporto dell’unica punta Di Salvo. Nel primo tempo le due squadre producono poco e niente limitandosi a qualche ripartenza e qualche conclusione da fuori che comunque non creano alcuna difficoltà ai due estremi difensori.

A inizio secondo tempo Bonina prova a dare la scossa mandando in campo Kijera e Presti per Aragona e Costantino. Alla prima occasione il Gioiosa sblocca il risultato con Di Salvo che al 3′ è bravissimo ad andare via ad un avversario e a procurarsi un calcio di rigore che trasformerà lui stesso.

Passano appena due minuti e Cottone ha la possibilità di fare il secondo gol girando di testa una punizione dalla trequarti di Spinella trovando però Masi attento. Al 20′ Pizzo ci prova da fuori ma il pallone termina largo.
Un minuto più tardi arriva il momento chiave della partita quando il Montagnareale resta in 10 uomini per l’espulsione di Muscará.
La partita torna per un po’ sui ritmi del primo tempo per poi accendersi nel finale quando Spinella su una conclusione a giro centra la traversa con Masi battuto e sulla stessa ribattuta proprio Masi nega con un bel intervento il gol a Presti.

Altri tre punti per il Gioiosa e primato in classifica sempre più consolidato.

Anticipi 6° Giornata

Furnari Portorosa-Or.Sa. P.G. 0-0
Gualtierese-Pro Mende 3-1
Nuova Rinascita-Pro Tonnarella 1-1
Polisportiva Gioiosa-Montagnareale 1-0
Saponara-Duilia 81 1-0
Virtus Milazzo-Pro Falcone 2-1

CLASSIFICA: Pol. Gioiosa 16; Virtus Milazzo 13; Or.Sa., Saponara 12; Aquila, Pro Falcone, Nuova Rinascita, Pro Tonnarella 8; Duilia 81, Gualtierese 7; Montagnareale, Furnari 5; Pro Mende 2; Nuova Azzurra 0.

7° giornata – Andata 6/11/16

Aquila-Pro Tonnarella
Duilia 81-Virtus Milazzo
Furnari Portorosa-Nuova Rinascita
Montagnareale-Saponara
Or.Sa. P.G.-Polisportiva Gioiosa
Pro Falcone-Gualtierese

Gioiosa come un treno, 1 a 0 contro il Montagnareale ultima modifica: 2016-10-29T22:59:26+02:00 da CanaleSicilia