Home Sport Gioiosa Marea – Presentazione del weekend di marcia tricolore

Gioiosa Marea – Presentazione del weekend di marcia tricolore

743

Antonio La Torre - FIDALSi terrà giovedì 24 gennaio presso l’Auditorium comunale “F. Borà” di Gioiosa Marea La prima prova del CdS di marcia, valida come Campionato Italiano della 50 km, è in programma domenica mattina 27 gennaio a San Giorgio di Gioiosa Marea.

Si terrà giovedì 24 gennaio (ore 10.30) all’Auditorium comunale “F. Borà” di Gioiosa Marea la conferenza stampa di presentazione della prima prova del CdS di marcia, valida come Campionato Italiano della 50 km. L’evento sportivo, in programma domenica mattina 27 gennaio a San Giorgio di Gioiosa Marea, in provincia di Messina, dedicata all’indimenticata campionessa Anna Rita Sidoti, metterà in palio anche i titoli individuali Juniores e Master della 20 km. La manifestazione è organizzata dalla Polisportiva Europa e dal comitato provinciale della FIDAL Messina in sinergia con l’Amministrazione di Gioiosa Marea e varie realtà locali, come l’associazione “Strada Facendo…San Giorgio” e l’Avis di Gioiosa Marea.

Presenzieranno all’incontro con i giornalisti il sindaco di Gioiosa Marea Ignazio Spanò, il vice sindaco ed assessore allo Sport Giovanni Princiotta Cariddi, il presidente della FIDAL Messina Nunzio Scolaro, il presidente della Polisportiva Europa Costantino Crisafulli, il prof. Salvatore Coletta, storico allenatore dello “Scricciolo d’oro”, Nadia Agati, presidente dell’associazione “Strada facendo…San Giorgio”, e Graziella Costantino, presidente dell’Avis di Gioiosa Marea.

Nell’occasione, sarà resa nota la start list con i nomi degli azzurri in gara e verranno illustrati i particolari del simposio di studio ed aggiornamento denominato “Lotta al Doping”, che avrà luogo sabato pomeriggio 26 gennaio sempre presso l’Auditorium “F. Borà”. Relatore di prestigio il prof. Antonio La Torre, attuale direttore tecnico della FIDAL.

Gioiosa Marea – Presentazione del weekend di marcia tricolore ultima modifica: 2019-01-23T07:57:20+01:00 da CanaleSicilia