Home Politica Gioiosa Marea – Obiettivo Gioiosa: “Le nostre richieste e proposte all’amministrazione comunale”

Gioiosa Marea – Obiettivo Gioiosa: “Le nostre richieste e proposte all’amministrazione comunale”

2,611

Eduardo SpinellaGruppo Consiliare Obiettivo Gioiosa: “Le nostre richieste e proposte all’Amministrazione Comunale a sostegno dei cittadini, degli operatori commerciali e turistici”.

“Emergenza Covid 19 – Interventi di sostegno alimentare previsti dall’ordinanza del capo della Protezione Civile n. 658 del 29.03 2020”.

I sottoscritti Consiglieri Comunali del gruppo “Obiettivo Gioiosa” Eduardo Spinella, Antonino Currò, Daniela Spinella e Maria Maio, con la presente interrogano Il Sig. Sindaco della Città di Gioiosa Marea allo scopo di voler dare chiarimenti pubblici nell’immediato circa la devoluzione dei buoni spesa previsti dall’Ordinanza della Protezione Civile citata in oggetto, ed in particolare:

  1. Quali siano le motivazioni ed i criteri per cui ha scelto con la delibera di Giunta Comunale n.29 del 02.04.2020 di fare una pezzatura di € 25,00 dei buoni per un totale di € 50,00 per persona al mese, anziché di € 200,00 come successivamente indicato con la determina dirigenziale n. 145 del 17.04.2020;
  2. Per quale motivo tra i prodotti di prima necessità sembrerebbe non siano ricompresi i farmaci che senza dubbio possono essere considerati beni indispensabili per le famiglie che a causa dell’emergenza Covid si trovano in difficoltà (intendendosi chiaramente il nostro riferimento ai farmaci non erogati in esenzione totale);
  3. Per quale motivo, nonostante la Sua Ordinanza n. 27 del 15.04.2020 circa le ulteriori disposizioni per il contenimento del contagio da Covid-19 che obbliga, tra l’altro, all’uso di mascherine, non ha pensato di ricomprendere l’acquisto di queste ultime con i buoni anzidetti considerandole beni di prima necessità e/o per quale motivo non ha ancora provveduto ad impegno finanziario specifico per l’acquisto di DPI in forza proprio della Sua Ordinanza che le rende obbligatorie;
  4. Perchè non si è previsto nell’avviso un termine di scadenza per la presentazione delle richieste dei bonus in modo da poter procedere anche a successivi aggiornamenti dell’elenco dei beneficiari in modo regolare e trasparente, facilitando anche il lavoro svolto sempre dagli Uffici in maniera efficiente e professionale.

Qualora lo ritenga opportuno, invitiamo, quindi, il Signor Sindaco alla luce di quanto chiesto:

  1. a procedere all’integrazione dei bonus erogati successivamente al primo avviso sino al raggiungimento della cifra stabilita con la Determina Dirigenziale n. 145 del 17.04.2020;
  2. a specificare, come auspichiamo, che il bonus possa essere utilizzato anche per l’acquisto di farmaci necessari, di DPI e anche per bombole di gas per uso domestico, potendosi tali categorie di prodotti a giusto titolo essere ricompresi tra quelli necessari in tale situazione di emergenza e
    difficoltà economica;
  3. ad assumere impegno finanziario per l’acquisto di DPI anche con le risorse da noi indicate attraverso specifica proposta a Lei avanzata in data odierna;
  4. a prevedere in un nuovo avviso una data per la presentazione delle domande per i Bonus per poi procedere a successivi aggiornamenti.

In attesa e nella speranza di una Sua sollecita risposta nell’interesse dei cittadini,

Il Capogruppo Consiliare
Eduardo Spinella


Proposta erogazione “BONUS AFFITTO” per cittadini in stato di difficoltà a causa dell’emergenza Covid-19 ed acquisto DPI.

I sottoscritti Consiglieri Comunali del gruppo “Obiettivo Gioiosa” Eduardo Spinella, Antonino Currò, Daniela Spinella e Maria Maio premesso che con Delibera di Giunta n. 144/2019 sono state impegnate le risorse relative al servizio di refezione scolastica per gli alunni che frequentano le scuole del Comune di Gioiosa Marea; che sull’esercizio finanziario 2020 è stata impegnata la somma di € 64.000 circa; considerato che a causa della nota emergenza da Covid-19 il servizio di “refezione scolastica” non è stato espletato nei mesi di marzo ed aprile e presumibilmente non verrà effettuato fino alla conclusione dell’anno scolastico in corso; che il mancato espletamento del servizio citato genererà circa 35.000 € di economie sull’esercizio finanziario 2020; che le somme inutilizzate possono essere disimpegnate e destinate ad altri interventi nell’esercizio finanziario 2020; che a causa dell’attuale emergenza numerosi cittadini con contratti di locazione si trovano in difficoltà economiche e non sono in grado di onorare gli impegni assunti; vista la straordinarietà della situazione in corso e le difficoltà economiche che i cittadini si trovano ad affrontare.

Tutto quanto premesso e considerato i sottoscritti consiglieri comunali:

invitano l’Amministrazione Comunale ad avviare le procedure per disimpegnare le somme non utilizzate per l’espletamento del servizio citato;

chiedono di destinare, tramite apposita variazione di bilancio, € 30.000 per l’erogazione di un contributo a fondo perduto (BONUS AFFITTO), ai cittadini con contratto di locazione, in stato di comprovata difficoltà a causa dell’emergenza in atto ed € 5.000 per l’acquisto di dispositivi di protezione individuale (mascherine) da distribuire ai cittadini, con le modalità ritenute opportune dall’Amministrazione Comunale;

chiedono, relativamente al BONUS AFFITTO, la predisposizione di apposito avviso, nel quale sia previsto:

  1. che possano usufruire dell’agevolazione i cittadini, in difficoltà economiche a causa dell’emergenza, con contratti di locazione, ad eccezione di quelli relativi agli
    immobili inclusi nelle categorie catastali A/ l, A/8 e A/9;
  2. che il BONUS AFFITTO sia erogato a tutti i richiedenti aventi diritto, in modo direttamente proporzionale al canone di affitto mensile;
  3. che il bonus concedibile non sia in alcun caso superiore a tre mensilità.

Certi di attenzione e sensibilità verso la proposta avanzata, si manifesta, ancora una volta, la disponibilità del gruppo per qualsiasi iniziativa utile a superare l’emergenza sanitaria ed economica in atto.

I Consiglieri Comunali
Eduardo Spinella, Antonino Currò, Daniela Spinella, Maria Maio


Proposta erogazione “BONUS AFFITTO” per attività commerciali.

I sottoscritti Consiglieri Comunali del gruppo “Obiettivo Gioiosa” Eduardo Spinella, Antonino Currò, Daniela Spinella e Maria Maio.

Premesso che con Determina Dirigenziale n.469 R.G del Il dicembre 2019 sono state impegnate le risorse relative al servizio di trasporto interno per gli alunni delle scuole dell’infanzia e delle scuole primarie e secondarie di primo grado del territorio comunale; che con determina n.43 R.G. del 29/01/2020 è stato approvato il verbale di gara con affidamento del servizio per l’importo complessivo di € 112.937,78 (esercizio finanziario 2020).

Considerato che a causa della nota emergenza da Covid-19 il servizio “trasporto alunni” non è stato espletato nei mesi di marzo, aprile e non verrà effettuato fino alla conclusione dell’anno scolastico in corso; che il mancato espletamento del servizio citato genererà circa 40.000 € di economie sull’esercizio finanziario 2020; che le somme inutilizzate possono essere disimpegnate e destinate ad altri interventi nell’esercizio finanziario 2020; che alcune attività commerciali presenti sul territorio comunale si svolgono il locali in affitto; che le predette attività sono un’importante risorsa, anche dal punto di vista occupazionale, per tutta la comunità ed in particolar modo durante la stagione estiva.

Vista la straordinarietà della situazione in corso e le difficoltà economiche a cui stanno andando incontro gli operatori del settore a causa dei mancati introiti.

Tutto quanto premesso e considerato i sottoscritti consiglieri comunali:
invitano l’Amministrazione Comunale ad avviare le procedure per disimpegnare le somme non utilizzate per l’espletamento del servizio citato;
chiedono di destinare le risorse recuperate, attraverso apposita variazione di bilancio, per l’erogazione di un contributo a fondo perduto (BONUS AFFITTO), ai titolari di attività commerciali che operano nel territorio comunale in locali in affitto e sono stati impossibilitati ad esercitare la propria attività a causa delle limitazioni imposte dai vari DPCM;

chiedono la predisposizione di apposito avviso, nel quale sia previsto:

  1. che possono usufruire dell’erogazione gli immobili che rientrano nella categoria catastale C1, ovvero negozi e botteghe, per i mesi di marzo, aprile e maggio 2020;
  2. che il BONUS AFFITTO sia erogato a tutti i richiedenti aventi diritto, in modo direttamente proporzionale al canone di affitto mensile;
  3. che il bonus concedibile non sia in alcun caso superiore a tre mensilità.

Certi di attenzione e sensibilità verso la proposta avanzata, si manifesta, ancora una volta, la disponibilità del gruppo per qualsiasi iniziativa utile a superare l’emergenza sanitaria ed economica in atto.

I Consiglieri Comunali
Eduardo Spinella, Antonino Currò, Daniela Spinella, Maria Maio


Proposta esonero per l’anno 2020 dell’imposta di soggiorno.

I sottoscritti Consiglieri Comunali del gruppo “Obiettivo Gioiosa” Eduardo Spinella, Antonino Currò, Daniela Spinella e Maria Maio premesso che con delibera di C.C. è stato approvato il regolamento relativo all’applicazione dell’imposta di soggiorno sul territorio comunale.

Considerato che a causa dell’emergenza da Covid-19 il settore turistico avrà certamente delle forti ripercussioni economiche negative; che, come noto, Gioiosa Marea è il terzo polo turistico della provincia di Messina per numero di posti letto; che il comparto turistico risulta avere per il nostro comune una valenza importantissima sia in termini occupazionali che di attività indotte; che nel bilancio di previsione, anno 2020, nella missione relativa ai servizi turistici sono allocati € 116.500,00, la cui copertura è solo parzialmente garantita dall’imposta di soggiorno; che è necessario attuare delle misure straordinarie volte a superare questo difficile momento; che per l’attuazione delle predette misure si rende necessario e urgente coinvolgere gli operatori del settore presenti sul territorio con le modalità ritenute idonee anche in funzione delle norme sul distanziamento sociale.

Tutto quanto premesso e considerato i sottoscritti consiglieri comunali invitano l’Amministrazione Comunale ad avviare le dovute procedure, al fine di:

  • prevedere l’esonero dell’imposta di soggiorno per l’anno 2020 e promuovere apposita campagna pubblicitaria con le modalità ritenute idonee e concordate con gli operatori turistici;
  • impegnare, con le modalità previste dalla normativa (art. 163 Tuel – esercizio provvisorio), le risorse previste in bilancio per l’acquisto di beni e servizi turistici destinandole ad interventi immediati e concordati con gli operatori turistici.

Certi di attenzione e sensibilità verso la proposta avanzata, si manifesta, ancora una volta, la disponibilità del gruppo per qualsiasi iniziativa utile a superare l’emergenza sanitaria ed economica in atto.

I Consiglieri Comunali
Eduardo Spinella, Antonino Currò, Daniela Spinella, Maria Maio


Proposta esonero oneri concessione suolo pubblico.

I sottoscritti Consiglieri Comunali del gruppo “Obiettivo Gioiosa” Eduardo Spinella, Antonino Currò, Daniela Spinella e Maria Maio premesso che alcune attività commerciali presenti sul territorio comunale svolgono la loro attività prevalentemente su suolo pubblico comunale o regionale.

Considerato che a causa dei DPCM sull’emergenza Covid-19 le anzidette attività non sono state esercitate dal mese di marzo u.s.; che alcuni titolari hanno già provveduto a pagare gli oneri di concessione per l’anno in corso; che le predette attività, in caso di riapertura, dovranno rispettare delle misure che incideranno significativamente sull’utilizzo degli spazi in concessione.

Vista la straordinarietà della situazione in corso e le difficoltà economiche che i cittadini stanno affrontando e purtroppo dovranno continuare ad affrontare.

Tutto quanto premesso e considerato i sottoscritti consiglieri comunali invitano l’Amministrazione Comunale ad avviare le dovute procedure, al fine di:

  • prevedere l’esonero del suolo pubblico per le attività con canone annuale per i mesi di inattività;
  • prevedere il rimborso o agevolare la compensazione, anche con altri tributi, per coloro che hanno già provveduto al pagamento degli oneri di occupazione;
  • prevedere, a richiesta e ove possibile, per i mesi di luglio, agosto e settembre 2020 un’ulteriore concessione di suolo pubblico comunale alle attività commerciali, a titolo gratuito, fino al 50% in più della concessione in essere.

Certi di attenzione e sensibilità verso la proposta avanzata, si manifesta, ancora una volta, la disponibilità del gruppo per qualsiasi iniziativa utile a superare l’emergenza sanitaria ed economica in atto.

I Consiglieri Comunali
Eduardo Spinella, Antonino Currò, Daniela Spinella, Maria Maio

Gioiosa Marea – Obiettivo Gioiosa: “Le nostre richieste e proposte all’amministrazione comunale” ultima modifica: 2020-04-20T13:47:41+02:00 da CanaleSicilia