Home AttualitĂ  Gioiosa Marea – La replica alla consigliera-regista Daniela Spinella sconcertata dalle proteste e dalle intervistatrici da lei definite “asettiche”

Gioiosa Marea – La replica alla consigliera-regista Daniela Spinella sconcertata dalle proteste e dalle intervistatrici da lei definite “asettiche”

1,535

Daniela SpinellaTralasciamo pure le considerazioni, del tutto personali, circa l’utilizzo, da parte di un’istituzione (quale è un’amministrazione comunale), di un sito che si autodefinisce “goliardico”, affidando ad esso comunicati stampa ed esternazioni dei propri rappresentanti. Probabilmente una scelta che scaturisce dalla spensieratezza con cui l’istituzione stessa amministra un paese. Una spensieratezza tale da far sembrare alcune scelte dei veri e propri scherzi goliardici.

Pur tuttavia una considerazione sulle dichiarazioni della vicepresidente del Consiglio comunale di Gioiosa Marea Daniela Spinella circa la protesta portata avanti da Franco Maraffa, è doverosa.

L’utilizzo, la finalitĂ  ed il compito dei media è proprio quello di informare lettori e telespettatori dando risonanza ad avvenimenti, fatti, ed eventi che risultano di pubblico interesse. Un’intervistatrice è proprio questo che fa: racconta, attraverso l’intervista, in modo “asettico” (noi diremmo “obiettivo”) ciò che sta accadendo, dando spazio e risonanza ad una voce che altrimenti sarebbe rimasta, probabilmente, inascoltata.

Parlare dell’importanza dello sport nell’etĂ  infantile o della carenza di strutture sarebbe stato fuori luogo e fuorviante poichĂŠ i motivi della protesta erano ben altri!!

Poi, della bontĂ  o meno della protesta, ognuno in modo autonomo si farĂ  le proprie idee ed opinioni.

Ora ci chiediamo: un consigliere comunale nonchĂŠ vicepresidente di un consiglio comunale che si “sconcerta” di fronte ad un libero cittadino che protesta, quale idea ha di democrazia? E inoltre: in ben venti mesi (e non “appena”) di amministrazione quante proposte, consigli, idee per il miglioramento di Gioiosa portano la Sua firma? Naturalmente con l’esclusione delle varie apparizioni teatrali che la vedono personalmente coinvolta oltre che come amministratore, come regista ed attrice (ruoli nei quali a nostro avviso è molto brava) di una “famosa” compagnia teatrale che però puntualmente, anno dopo anno, ci propone il solito repertorio.

Purtroppo ci troviamo a rispondere ad argomentazioni “goliardiche” a noi poco consone.

La domanda importante, invece, resta: ma le bambine della pallavolo dove si alleneranno?

La Redazione di CanaleSicilia
Articolo di Cristina Miragliotta
 

Clicca qui per vedere il servizio della protesta di Franco Maraffa

Gioiosa Marea – La replica alla consigliera-regista Daniela Spinella sconcertata dalle proteste e dalle intervistatrici da lei definite “asettiche” ultima modifica: 2014-02-03T15:20:13+01:00 da CanaleSicilia