Home Politica Gestione rifiuti in Sicilia – M5S «Le ultime disposizione della Regione sono il trionfo della mediocrità»

Gestione rifiuti in Sicilia – M5S «Le ultime disposizione della Regione sono il trionfo della mediocrità»

1,220

Protesta Rifiuti Regione Sicilia“Atti illegittimi, scritti male e spesso senza rispettare le procedure stabilite dalla legge, tutto a corredo di una gestione fatta più con comunicati stampa che con azioni concrete in difesa dei cittadini e dell’ambiente”.

La deputata alla Camera Claudia Mannino boccia per l’ennesima volta e senza mezzi termini le mosse della Regione in tema di rifiuti.

“Basta dare un’occhiata all’ultimo documento pubblicato dalla Regione – dice – per farsi un’idea già a a partire dall’oggetto. Intitola l’atto come un ‘piano’ senza che sia un piano. Sembrerebbe un’ordinanza d’urgenza, ma non è scritta rispetto ai relativi riferimenti normativi (art. 191 del testo unico dell’ambiente); impone scelte senza che neppure sia una circolare dell’assessorato o una delibera; parla di “impianti mobili di pretrattamento” (Crocetta all’incontro con i sindaci di lunedì scorso parlava di TMB mobili) che evidentemente sono impianti di tritovagliatura che le normative nazionali ed europee non riconoscono tra i sistemi di pretrattamento; se fosse un’ordinanza dovrebbe indicare l’arco temporale di validità ed invece irresponsabilmente parla di ‘fino a data da destinarsi’.
Intanto, in nome dell’emergenza, a Bellolampo arriveranno i rifiuti degli altri comuni palermitani, anche se la Rap si appresta a precisare che è solo una situazione tampone. E Io mi chiedo: dov’è il sindaco della città metropolitana? Dov’è l’Asp? Dov’è il prefetto? Dove sono gli organi di controllo?”.

Gestione rifiuti in Sicilia – M5S «Le ultime disposizione della Regione sono il trionfo della mediocrità» ultima modifica: 2016-07-14T10:29:53+02:00 da CanaleSicilia