Home Politica Galati Mamertino – Consiglio Comunale incentrato sulle interrogazioni e proposte della minoranza

Galati Mamertino – Consiglio Comunale incentrato sulle interrogazioni e proposte della minoranza

1,147

Vincenzo AmadoreSu richiesta del Gruppo di Minoranza Consiliare “Vivere Galati”, è stato convocato per martedì 12 novembre 2013 alle ore 17.00, il Consiglio Comunale in sessione ordinaria nel quale saranno discusse quattro delle cinque interrogazioni presentate nelle scorse settimane dai consiglieri di minoranza Vincenzo Amadore, Giuseppe Drago, Andrea Carcione, Antonino  Carcione, Enrico Giardinieri, Carlo Vicario .

Le interrogazioni fanno riferimento alla potabilità dell’acqua pubblica e ad alcuni lavori pubblici che si stanno eseguendo all’interno del territorio comunale e che, tuttavia, stanno causando malumori e disagi a gran parte della popolazione galatese, stante – come sostengono i consiglieri di minoranza e numerosi cittadini – l’inspiegabile sospensione di alcuni degli stessi o la mancanza di idonei controlli da parte dell’Amministrazione attiva e dei relativi Uffici.

In particolare, la minoranza Consiliare ha puntato i riflettori sui lavori della Scuola Materna centro (ormai sospesi da parecchi mesi) e dell’adiacente via S. Francesco, oltre che sulla tanto discussa strada di località “centimolo” (con il conseguente, irrimediabile impatto ambientale) che si congiunge con quella a scorrimento veloce per Rocca di Caprileone.

Di particolare gravità, poi, i diversi (ben cinque!) atti di diffida e richiesta risarcimento danni – oggetto di altra interrogazione – inviati al Sindaco già nel 2010 e reiterati lo scorso mese di settembre, dai quali si evince come il comune di Galati Mamertino  lo stesso Primo Cittadino non abbiano posto in essere alcun atto amministrativo e/o finanziario al fine di redimere e/o sanare i presunti danni lamentati dagli istanti.

Tale inerzia del Sindaco e dell’amministrazione diffidata, ha comportato un aggravio delle spese a carico dell’Ente comunale (vedasi spese ed interessi calcolati dal 2010 ad oggi!) e potrebbe comportare un grave danno erariale alle casse comunali qualora i privati interessati proseguano con la già paventata segnalazione alla Corte dei Conti.

Infine una specifica interrogazione è stata presentata sui lavori volti a realizzare la “segnaletica stradale ed i panelli informativi” su tutto il territorio, i quali presentano numerose anomalie ed evidenti incongruenze (che paradossalmente rischiano di confondere anziché aiutare eventuali visitatori e turisti).

Alcuni cartelli sono stati, infatti, collocati senza alcun criterio logico e/o geografico (vedasi le numerose foto recentemente pubblicate nei vari social network) ed hanno suscitato molta ironia tra i cittadini galatesi. Pur tuttavia, tale interrogazione, presentanta contestualmente alle altre dal gruppo di minoranza, non è stata inserita tra i punti all’O.d.g. del prossimo civico consesso.

Semplice dimenticanza o un modo come un altro per rinviare o sottovalutare il problema e prendere tempo?!?

L’ennesimo interrogativo, conseguenza dell’improvvisazione che sta caratterizzando il mandato dell’Amministrazione Comunale di Galati Mamertino.

E’ anche per questo che il Gruppo Consiliare di minoranza “Vivere Galati”, non può sottrarsi dal far sentire forte la propria voce, “la voce di una Minoranza che non riveste solo ed esclusivamente il ruolo di opposizione alle vicende amministrative – come dichiara il Capogruppo Vincenzo Amadore- ma che è presente e attenta nel dare quotidianamente risposte ai cittadini, proponendo anche soluzioni ai problemi della comunità galatese con responsabilità e nei limiti del mandato politico di minoranza”.

Galati Mamertino – Consiglio Comunale incentrato sulle interrogazioni e proposte della minoranza ultima modifica: 2013-11-11T15:45:23+01:00 da CanaleSicilia