Home Attualità FnsCisl – Pagano confermato alla guida della Federazione messinese dei lavoratori della Sicurezza della Cisl

FnsCisl – Pagano confermato alla guida della Federazione messinese dei lavoratori della Sicurezza della Cisl

768

Fns Cisl

Letterio Pagano confermato alla guida della Federazione messinese dei lavoratori della Sicurezza della Cisl. «Necessario incrementare le piante organiche per dare risposte più immediate alla popolazione».

Continuerà ad essere Letterio Pagano il punto di riferimento della Fns Cisl a Messina. L’Assemblea congressuale della Federazione dei lavoratori della Sicurezza e del Soccorso che si è tenuta oggi a Messina alla presenza del Segretario nazionale FNS CISL Roberto Bombara, del segretario generale regionale Mimmo Ballotta e Salvo Simonetta segretario regionale, del Segretario Generale della Cisl di Messina Antonino Alibrandi, ha dato pieno mandato per altri quattro anni al segretario uscente. Proprio Pagano ha tracciato un quadro della situazione del comparto, sottolineando il grande sforzo dei Vigili del Fuoco in provincia di Messina, «un territorio che ciclicamente subisce avvenimenti calamitosi principalmente dovuti ad eventi alluvionali ma anche agli incendi estivi favoriti dai forti venti di scirocco, senza tralasciare il rischio vulcanico, vista la presenza dell’arcipelago delle Eolie, con due vulcani attivi, Stromboli che negli ultimi anni ha già impegnato i vigili del fuoco in attività di soccorso alla popolazione e Vulcano che nel mese di ottobre si è risvegliato rendendo necessario l’intervento dei vigili del fuoco per il monitoraggio dei gas», ha sottolineato Letterio Pagano. «Abbiamo chiesto con forza che le piante organiche del Comando fossero incrementate, puntiamo a far crescere di categoria il distaccamento di Milazzo per accorciare i tempi di intervento per i cittadini di tutta la zona tirrenica di Messina».

Ma sulle sedi, per la Fns Cisl, c’è ancora «molto lavoro da fare soprattutto per quanto riguarda le sedi di servizio, iniziando dalla Centrale e per la quale è previsto un programma di ristrutturazione fino ad oggi con tempi incerti».

Anche nel settore della Polizia Penitenziaria quello degli organici è un problema rilevante. «Sono tante le criticità che abbiamo denunciato e che da tempo gravano sul nostro sistema penitenziario. Oltre alla carenza delle dotazioni organiche, c’è anche quella degli equipaggiamenti del personale e le aggressioni subite dal personale da parte dei detenuti. Inoltre, le strutture penitenziarie sono spesso fatiscenti e vetuste».

Anche il segretario generale della Cisl Messina, Antonino Alibrandi, ha sottolineato il grande sforzo ed impegno di Vigili del Fuoco e Polizia Penitenziaria nel garantire sicurezza in un territorio difficile, complicato e vasto come quello messinese. «Basta leggere ogni giorno il giornale per capire quanti interventi vengono effettuati e come siano dei punti di riferimento per la cittadinanza. Il confronto con il Governo sulla prossima manovra, che vede la Cisl seduta ancora al tavolo, mira a dare riconoscimento anche a questi lavoratori che nel periodo di pandemia hanno contribuito, e lo fanno ancora, a stare vicino alla gente».

FnsCisl – Pagano confermato alla guida della Federazione messinese dei lavoratori della Sicurezza della Cisl ultima modifica: 2021-12-13T18:38:36+01:00 da CanaleSicilia