Home Attualità Fine dello stato di emergenza, cosa cambia da oggi?

Fine dello stato di emergenza, cosa cambia da oggi?

504

Coronavirus

Green Pass abolito all’aperto tranne per gli stadi ed i concerti.

Dal 1 al 30 aprile obbligo di mascherina al chiuso, per i trasporti: aerei, treni, autobus, concerti sia all’aperto che al chiuso, partite di calcio. Nei luoghi di lavoro obbligo di mascherina anche chirurgica.

Green Pass rafforzato per:
piscine, centri benessere, convegni e congressi, centri sociale e centri culturali, feste, cerimonie civili o religiose, salve da gioco, sale scommesse, bingo e casinò, sale da ballo e discoteche.

Green pass base per:
ristoranti al chiuso, mense, concorsi pubblici, corsi di formazione pubblici e privati, spettacoli ed eventi all’aperto come concerti e partite di calcio. Trasporto: aerei, traghetti e navi, autobus, accesso al lavoro.

Isolamento e vaccini

Dal 1 aprile dovrà rimanere isolato a casa solo chi ha contratto il virus.

Chi ha avuto un contatto stretto con un caso positivo dovrà applicare il regime dell’autosorveglianza (mascherina FFP2 per 10 giorni dall’ultimo contatto. Test alla prima comparsa dei sintomi e, se ancora sintomatici, al quinto giorno successivo alla data dell’ultimo contatto).

Non cambia la tempistica dell’isolamento: un positivo dovrà restare a casa almeno 7 giorni (10 se non vaccinato) prima di sottoporsi al tampone per accertare l’eventuale negatività ed uscire.

Obbligo vaccinale fino al 31 dicembre per sanitari, personale scolastico e università.

Obbligo vaccinale per gli over 50 fino al 15 giugno.

Fine dello stato di emergenza, cosa cambia da oggi? ultima modifica: 2022-04-01T14:26:59+02:00 da CanaleSicilia