Home Attualità «Esci dal tunnel! Non bruciarti il futuro» – Campagna antifumo nel weekend a Messina

«Esci dal tunnel! Non bruciarti il futuro» – Campagna antifumo nel weekend a Messina

2,068

Campagna Anti FumoL’assessore alla Pubblica Istruzione e alle Politiche Educative, Daniela Ursino; il vicepresidente del Consiglio comunale, Nino Interdonato; la presidente della V Commissione consiliare, Rita La Paglia; il direttore dell’Unità operativa complessa dell’oncologia medica dell’Azienda ospedaliera Papardo, Vincenzo Adamo; hanno presentato oggi a palazzo Zanca, nel corso di una conferenza stampa, i contenuti dell’iniziativa “Esci dal tunnel! Non bruciarti il futuro” in programma sabato 1 e domenica 2 ottobre a piazza Duomo.

Presenti, tra gli altri, all’incontro con i giornalisti il direttore generale dell’Azienda ospedaliera Papardo, Michele Vullo, insieme al dott. Giacomo Nicocia; il prorettore dell’Università degli Studi di Messina, Salvatore Cuzzocrea; e i prof. Passalacqua, Girbino e Casablanca. La campagna, patrocinata dall’assessorato comunale alla Pubblica Istruzione, promossa da “Walce onlus” (Women Against Lung Cancer in Europe) e supportata da ASSO (Associazione Siciliana Sostegno Oncologico), ha gli obiettivi di prevenire, informare e sensibilizzare la cittadinanza sui rischi legati al fumo. L’iniziativa ha anche il patrocinio di AIOM (Associazione Italiana di Oncologia Medica), Fondazione Insieme Contro il Cancro, Hea1thy Foundation, AIPO (Associazione Italiana Pneumologi Ospedalieri), Società Italiana di Chirurgia Toracica (SICT), A.O. Papardo, Università degli studi e Ordine dei Medici di Messina.

“Tanti giovanissimi ignorano – ha evidenziato l’assessore Ursino – le insidie del fumo pertanto è fondamentale ed indispensabile impegnarci in sinergia con gli istituti scolastici, le aziende ospedaliere e le associazioni oncologiche per avviare progetti educazionali al fine di incontrare gli studenti di ogni ordine e grado per informarli sui rischi legati al fumo ed educarli a stili di vita sani”. “Bisogna incidere sulle abitudini delle persone – hanno aggiunto Interdonato e La Paglia – e partire anche dagli istituti scolastici per trasferire con rigore il messaggio dei danni che il fumo può provocare. E’ un’iniziativa che abbiamo accolto con piacere per i risvolti positivi che svilupperà nella cittadinanza”. La campagna antifumo arriva a Messina, dopo avere fatto tappa a Padova e Lecce, e proseguirà a Roma l’11 e 12 novembre. Sabato 1 e domenica 2, dalle ore 10 alle 19, a piazza Duomo, sarà allestito un grande stand a forma di mozzicone di sigaretta.

La struttura, alta 3 metri e lunga 14, prevede un vero e proprio tunnel praticabile con, al suo interno, un percorso museale multimediale di prevenzione e informazione sui danni arrecati dal fumo di sigaretta e sul tumore al polmone. L’interno è strutturato in quattro ambienti: un desk di accoglienza all’ingresso, dove sono consegnati gadget e opuscoli informativi sulla campagna; un percorso diviso per settori dedicato alla conoscenza e all’informazione sui danni arrecati dal fumo di sigaretta e alla sensibilizzazione rispetto al tumore al polmone, nel corso del quale sarà possibile reperire il materiale informativo messo a disposizione da Walce; un’area dedicata alla prevenzione primaria in cui è possibile consultare il materiale informativo al fine di promuovere nelle scuole campagne di prevenzione contro il fumo e a favore dei corretti stili di vita. Lungo il percorso sarà inoltre posizionato un monitor per trasmettere i video educazionali realizzati dall’Associazione; un’area medica dov’è possibile effettuare gratuitamente un test spirometrico di base alla presenza di medici pneumologi e ricevere il risultato, confrontandosi direttamente con il personale sanitario presente. Il progetto ha lo scopo di responsabilizzare la società sui rischi per la salute provocati dal tabacco, a partire dalle istituzioni, affinché siano introdotte norme più stringenti sul fumo e perché continuino a sostenere le campagne di informazione e di educazione alla salute. Solo così è possibile difendere la salute di tutti i cittadini, specialmente delle persone più a rischio come le donne in gravidanza, i bambini e gli adolescenti.

«Esci dal tunnel! Non bruciarti il futuro» – Campagna antifumo nel weekend a Messina ultima modifica: 2016-09-29T14:15:42+02:00 da CanaleSicilia