Home Politica Due interrogazioni all’Ars del gruppo parlamentare M5S per rilanciare Beni culturali e Turismo

Due interrogazioni all’Ars del gruppo parlamentare M5S per rilanciare Beni culturali e Turismo

951

On. Claudia La RoccaDue interrogazioni all’Ars del gruppo parlamentare M5S per rilanciare Beni culturali e Turismo.

Il primo atto chiede al governo se intende assumere iniziative per assicurare la partecipazione della Regione a tutte le iniziative, locali, nazionali ed internazionali che mirino ad incrementare i flussi turistici, facendo anche rete con le realtà private. Esempi di queste iniziative potrebbero essere “La notte dei Musei” o “Digital Invasion”, che hanno avuto uno scarso riscontro da parte delle strutture regionali.

“Si auspica – affermano i deputati 5 Stelle – che iniziative del genere vengano gestite d’ora in poi con più lungimiranza e spirito d’iniziativa”.

La seconda interrogazione mira a rilanciare il “SicilyPass”, un progetto del 2012, promosso dall’Assessorato Regionale Turismo, Sport e Spettacolo, inserito all’interno del Circuito del Mito, e ora praticamente abbandonato. Il piano prevedeva il rilascio di una card gratuita ai turisti ed ai cittadini di Palermo per consentirgli l’accesso ad esclusivi sconti e promozioni su ospitalità, trasporti, tesori culturali e artistici, attività ricettive e spettacoli.

Al presidente della Regione e agli assessori al Turismo e ai Beni culturali i deputati 5 Stelle chiedono “se non ritengano opportuno recuperare e migliorare il progetto, espandendolo nell’ambito dell’intero territorio siciliano ed aumentando i servizi offerti ai turisti in maniera organica, prendendo spunto o emulando le realtà funzionanti in altri paesi, come l’OsloPass, che copre l’ingresso gratuito in più di 30 musei e attrazioni, trasporto pubblico gratis in città, oltre a parcheggi comunali gratuiti, visite guidate a piedi, sconti su tour guidati, sul biglietto per il parco divertimenti Tusenfryd, sul simulatore sci, e su noleggio sci e anche sconti in alcuni ristoranti e negozi”.

“Ormai sembra scontato – afferma Claudia La Rocca, prima firmataria delle interrogazioni – dire che la Sicilia potrebbe vivere di turismo, siamo tutti consapevoli della bellezza e ricchezza culturale del nostro territorio, ma se non ci decidiamo ad attuare in maniera organica e sinergica tutte quelle misure che possano tradurre in fatti concreti i buoni propositi, non ci schioderemo dall’attuale paralisi. Vogliamo rimettere in moto l’economia siciliana? Non dobbiamo inventarci nulla, dobbiamo solo usare al meglio le nostre risorse”

Due interrogazioni all’Ars del gruppo parlamentare M5S per rilanciare Beni culturali e Turismo ultima modifica: 2013-06-03T19:41:36+02:00 da CanaleSicilia