Home Attualità Covid – Il vaccino è arrivato, Arcuri: “Il primo spiraglio di luce dopo una lunga notte”

Covid – Il vaccino è arrivato, Arcuri: “Il primo spiraglio di luce dopo una lunga notte”

1,311

Vaccino Covid Roma

Il vaccino è arrivato, sono le 11:20 quando il furgone, partito giovedì dagli stabilimenti pfizer del Belgio, raggiunge la destinazione in Italia. Scortato dai Carabinieri entra all’istituto per le malattie infettive Spallanzani di Roma, dove i mezzi della polizia e i fotografi presidiano l’ingresso.

Una destinazione che nel viaggio dei vaccini corrisponde solo alla prima tappa, è qui infatti che le 9.750 dosi saranno suddivise in appositi contenitori per la conservazione a meno 75 gradi, per poi raggiungere 21 siti sul territorio, circa 70 mezzi via terra scortati dai militari arriveranno nei punti di distribuzione, altre fiale, saranno trasportate via aerea.

Si lavora senza sosta per arrivare pronti al V-Day, domani 27 dicembre la data simbolica in cui partirà la campagna vaccinale in tutta Europa. I primi a ricevere il farmaco in Italia gli operatori sanitari un gruppo ristretto in prima linea durante l’emergenza, allo Spallanzani cinque dipendenti della struttura, tra cui un’infermiera di 29 anni.

Domenico ArcuriSono arrivate le prime dosi simboliche dei vaccini quindi intravediamo il primo spiraglio di luce dopo una lunga notte – afferma Arcuri – la strada sarà ancora lunga perché possa arrivare il giorno però è importante cominciare con questa vaccinazione simbolica che domani tutti i cittadini europei inizieranno e nei prossimi mesi continueremo questa campagna per portare il nostro paese, nei tempi in cui sarà possibile, fuori da questa emergenza.

Le dosi dei vaccini arriveranno nel pomeriggio in Sicilia, Sardegna, Lombardia, Veneto, Calabria, Puglia, Emilia Romagna.

Covid – Il vaccino è arrivato, Arcuri: “Il primo spiraglio di luce dopo una lunga notte” ultima modifica: 2020-12-26T15:39:05+01:00 da CanaleSicilia