Home Attualità Covid – Trasparenza su vaccini, la Fondazione Einaudi scrive a Conte

Covid – Trasparenza su vaccini, la Fondazione Einaudi scrive a Conte

487

Vaccino CovidQui di seguito il contenuto della lettera aperta inviata da Giuseppe Benedetto, presidente della Fondazione Luigi Einaudi, e dal vicepresidente Davide Giacalone, al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, per chiedere chiarezza e trasparenza sulle modalità di gestione e distribuzione dei vaccini anti-Covid da parte del Governo.

“Egregio signor Presidente, manca poco più di un mese a Natale ed è facile prevedere, è pressochè certo, che da qui ad allora il dibattito pubblico sarà totalmente assorbito dal tema del vaccino anti-Covid, anzi dei vaccini. Onde evitare sgradevoli inconvenienti ci permettiamo di suggerirLe, sin d’ora, di comunicare per tempo agli italiani tre dati semplici e chiari:

1) i criteri con i quali saranno avviate e poi proseguite le vaccinazioni;

2) le modalità di gestione e distribuzione dei vaccini;

3) i tempi di somministrazione degli stessi.

Ben comprenderà, signor Presidente, come questa volta, su un tema di tale portata, non sarà possibile opporre alcun tipo di segreto e, diremmo, neanche di riservatezza.

Lei e il Suo Governo farete le scelte che riterrete più giuste, incrocerete tutti gli elementi a Vostra disposizione, ma alla fine dovrete comunicare questi tre dati elementari, che il Paese ha diritto di conoscere per tempo”.

La richiesta, che potrà essere sottoscritta attraverso questo link da tutti i cittadini con le modalità descritte sul sito e i social della Fondazione Luigi Einaudi, ha come primi firmatari Andrea Pruiti Ciarello, Enzo Palumbo e Rocco Todero, il pool di avvocati che per conto della FLE ha chiesto e ottenuto che venissero resi pubblici i verbali del Comitato tecnico scientifico.

Covid – Trasparenza su vaccini, la Fondazione Einaudi scrive a Conte ultima modifica: 2020-11-21T13:47:14+01:00 da CanaleSicilia