Home Attualità Coronavirus – Psicologi a Governo, non servono tanti dati ma dati giusti

Coronavirus – Psicologi a Governo, non servono tanti dati ma dati giusti

1,411

“Diciamo al Governo che è fondamentale disporre di dati confrontabili tra gli aspetti sociali economici e psicorelazionali”.

Psicologia

È quanto dichiara David Lazzari, Presidente del Consiglio Nazionale Ordine degli Psicologi, che aggiunge: “Ci sono in questi giorni centinaia di iniziative per rilevare vari aspetti di tipo sociale, economico e psicologico, promosse da soggetti pubblici e privati, Università e associazioni. Tutto ciò è assolutamente legittimo e può essere utile per fini specifici e definiti”.

”Per quanto riguarda la Comunità psicologica – continua Lazzari – l’Ordine nazionaleha espresso la disponibilità alle Autorità nazionali a mettere a disposizione i dati raccolti con le indagini effettuate o in corso e mediante l’attività delle decine di migliaia di Psicologi sul campo, che costituiscono una ‘antenna‘ sensibile e competente sui problemi ed i bisogni. Un grande patrimonio di dati e conoscenze. L’Ordine inoltre sta collaborando con le Istituzioni nazionali per arrivare a disporre di dati in grado di evidenziare – negli stessi soggetti – gli aspetti sociali, economici e psicorelazionali, in modo da illuminare le reciproche interazioni tra questi ambiti“.

“Questo è fondamentale, e lo dico anche in relazione alle notizie che girano sulla stampa, se vogliamo capire l’impatto della crisi sulle persone, le famiglie, il mondo del lavoro e la comunità dentro un quadro complessivo. Una lettura integrata e non parziale – conclude Lazzari – è fondamentale e ha un enorme valore aggiunto per le decisioni da mettere in campo e le azioni correttive”.

Coronavirus – Psicologi a Governo, non servono tanti dati ma dati giusti ultima modifica: 2020-04-20T16:50:20+02:00 da CanaleSicilia