Home Cronaca Controlli del NAS in Sicilia: sequestri di canili e sanzioni per gestori inadempienti

Controlli del NAS in Sicilia: sequestri di canili e sanzioni per gestori inadempienti

275

Controlli NAS Canili Gattili

I carabinieri del NAS (Nucleo Antisofisticazioni e Sanità) hanno effettuato controlli in diversi canili e gattili pubblici in Sicilia, riscontrando inadempienze e violazioni alle norme sanitarie e di benessere animale.

In provincia di Palermo, √® stato sequestrato un canile privo di autorizzazione e i 180 cani ospitati. Il gestore √® stato sanzionato con una multa di 30.000 euro, poich√© 100 degli animali non avevano il “microchip identificativo”. Il valore del canile √® stimato in 100.000 euro. Inoltre, il legale responsabile di un canile rifugio che ospitava 523 cani, a fronte dei 190 autorizzati dall’autorit√† sanitaria, √® stato denunciato. In un ulteriore controllo, un altro ricovero per cani √® stato sequestrato perch√© attivato abusivamente e senza i necessari requisiti strutturali. 137 cani sono stati sequestrati e sono state comminate sanzioni per complessivi 1.500 euro. Il valore della struttura √® stimato in 200.000 euro.

Controlli NAS Canili Gattili

Nel Catanese, i carabinieri del NAS hanno segnalato alle autorit√† sanitarie, provinciali e regionali, il titolare di un rifugio sanitario privato per la presenza di cani in sovrannumero rispetto a quelle autorizzate e per la mancanza di un locale idoneo per lo stoccaggio temporaneo delle carcasse, a garanzia della salubrit√† e del benessere animale. In un altro canile privato della provincia di Catania, √® stato rilevato lo scarico incontrollato su terreno dei reflui provenienti dall’insediamento e la realizzazione di opere edili abusive, adibite a ricovero dei cani. I carabinieri del NAS hanno sequestrato la struttura e deferito in stato di libert√† il titolare.

Controlli del NAS in Sicilia: sequestri di canili e sanzioni per gestori inadempienti ultima modifica: 2023-01-25T15:35:39+01:00 da CanaleSicilia