Home Sport Continua “‘a Cursa” del Campionato Italiano Rally 2020 con la Targa Florio

Continua “‘a Cursa” del Campionato Italiano Rally 2020 con la Targa Florio

419

A Cursa - Targa FlorioLa 104esima edizione della gara automobilistica più antica del mondo sta per lanciare la quarta sfida stagionale per il tricolore. Sabato 12 settembre 335 chilometri di asfalti siciliani saranno il campo di battaglia per i big dell’Assoluto oltre al CIR Asfalto, CIR Junior, CIR Due Ruote Motrici e Campionato R1. Affianco all’Italiano andrà in scena anche il secondo episodio per l’ottava Zona della Coppa Rally di Zona ACI Sport.

Campofelice di Roccella (PA), martedì 8 settembre 2020 – La leggenda delle quattro ruote, la corsa più longeva della storia dell’automobilismo è pronta per accogliere nuovamente il passaggio del Campionato Italiano Rally. La massima serie tricolore si avvicina infatti al suo quarto atto programmato nella due giorni siciliana di venerdì 11 e sabato 13 settembre con la Targa Florio Rally.

La gara organizzata da AC Palermo spegnerà la sua centoquattresima candelina e per l’occasione è stata confermata gran parte del percorso delle recenti edizioni, in particolare le classiche prove speciali “Targa”, “Tribune” e “Scillato-Polizzi” da ripetere tre volte per 90 chilometri totali immersi in un percorso complessivo di 334,47. Strade che torneranno a vibrare anche grazie al passaggio delle vetture in gara per l’8^ Zona della Coppa Rally di Zona ACI Sport, che prevede invece un percorso ridotto a due giri sulle stesse prove. In tutto sono 103 gli equipaggi che hanno risposto alla chiamata della Targa.

Continua “‘a Cursa” del Campionato Italiano Rally 2020 con la Targa Florio ultima modifica: 2020-09-08T13:36:36+02:00 da CanaleSicilia