Home In evidenza Consiglio Comunale acceso a Gioiosa Marea tra diffide a registrare e rinvii alquanto strani

Consiglio Comunale acceso a Gioiosa Marea tra diffide a registrare e rinvii alquanto strani

1,019

Martedì 29 gennaio 2013, si è tenuto il Consiglio Comunale di Gioiosa Marea

Consiglio Comunale acceso a Gioiosa Marea tra diffide a registrare e rinvii alquanto strani

Tutti presenti i 15 consiglieri comunali. Noi, di CanaleSicilia, vista l’importanza di alcuni punti all’ordine del giorno, tra cui quello relativo all’interrogazione del gruppo di opposizione circa lo stato delle coste del nostro litorale a Capo Calavà e a San Giorgio, ci eravamo recati con l’intenzione di fare delle riprese audiovisive per poter dare un servizio utile ai tanti cittadini che da tempo aspettano risposte dal sindaco.

Ebbene, l’amministrazione che in questi otto mesi non ha certo brillato per trasparenza
ci ha dato un’altra lezione di vita democratica partecipata:

CI HANNO VIETATO DI EFFETTUARE LE RIPRESE !!!

Consiglio Comunale acceso a Gioiosa Marea tra diffide a registrare e rinvii alquanto straniConsiglio Comunale acceso a Gioiosa Marea tra diffide a registrare e rinvii alquanto strani

La motivazione del segretario comunale (che a quanto pare può permettersi di fare in un civico consesso il bello e cattivo tempo) è che “la registrazione audio avrebbe acquisito la parvenza di un verbale scaricabile da chiunque” (ma perchè le copie dei verbali del consiglio comunale non vengono pubblicate regolarmente online all’albo pretorio, dove chiunque può scaricarsele? Oppure chi vi impedisce di registrare l’audio dalla loro diretta streaming? ).

Consiglio Comunale acceso a Gioiosa Marea tra diffide a registrare e rinvii alquanto straniLo spettacolo al quale abbiamo assistito è stato quello di un’assemblea elettiva che non ha voluto mostrarsi ai suoi elettori nel pieno svolgimento delle loro funzioni e questo dovrebbe far riflettere sull’operato degli stessi.

O forse si è fatta prendere la mano dal desiderio di non far trapelare più del necessario quanto fiato sprechino i vari consiglieri nel portare in consiglio proposte ed argomentazioni per rendere migliore il posto in cui vivono?

Consiglio Comunale acceso a Gioiosa Marea tra diffide a registrare e rinvii alquanto straniConsiglio Comunale acceso a Gioiosa Marea tra diffide a registrare e rinvii alquanto strani

O forse, voleva essere un maldestro tentativo di oscurare e mettere a tacere chi, cerca di rendere la comunità consapevole delle scelte perpretate dai suoi amministratori, scelte nelle quali non entriamo in merito, ma che ogni cittadino ha il diritto e il dovere di conoscere e giudicare?

Per fugare ogni dubbio ai lettori, ricordiamo che tante altre amministrazioni, anche nel nostro comprensorio, acquisiscono i filmati dei propri consigli comunali e li mettono in rete disponibili per tutti gli utenti in qualsiasi momento. Forse che questi Comuni violano qualche regolamento? Mah!

Dalle ricerche da noi effettuate, sembrerebbe che l’autorizzazione a riprendere, ove richiesta, debba essere rilasciata dal Presidente del Consiglio Comunale, che forse sorpreso dal “regolamento ad personam” tirato fuori dal cilindro all’ultima ora non è riuscito a far valere la propria autorità; e nemmeno abbiamo visto grande coraggio nel gruppo di minoranza che pur cercando di appoggiarci davanti al parere negativo del segretario comunale si è arreso!

Consiglio Comunale acceso a Gioiosa Marea tra diffide a registrare e rinvii alquanto straniConsiglio Comunale acceso a Gioiosa Marea tra diffide a registrare e rinvii alquanto strani

Tutto questo a dimostrazione della trasparenza e democrazia

Siamo rimasti ad assistere da spettatori al Consiglio Comunale ed ecco il nostro riepilogo sui punti più importanti.

Consiglio Comunale acceso a Gioiosa Marea tra diffide a registrare e rinvii alquanto straniSui sette punti all’ordine del giorno, sei sono stati discussi. Su uno, cioè quello riguardante la scelta del Consorzio al quale il Comune di Gioiosa Marea vorrà aderire, con una “pregiudiziale” il capogruppo di maggioranza, Basilio Lembo Luscari, ha chiesto il rinvio per dare modo alla maggioranza di approfondire ulteriormente data l’importanza della scelta. Scettici e sorpresi i consiglieri di opposizione, visto che, in commissione, riferisce il consigliere Giardina, il Vice Sindaco aveva convintamente perorato la sua causa a favore del Consorzio Costa Saracena e che la proposta era stata portata in consiglio proprio su richiesta del Sindaco e quindi è alquanto paradossale che chi porta in Consiglio una proposta, già peraltro discussa abbondantemente, poi ne chieda il rinvio. Il rinvio, viene comunque approvato con 10 voti favorevoli e 5 contrari.

 

Consiglio Comunale acceso a Gioiosa Marea tra diffide a registrare e rinvii alquanto straniUltimo punto: chiarimenti sulla situazione spiagge. Il Sindaco fa il punto della situazione: sia per Capo Calavà che per San Giorgio, il Comune avvalendosi dei propri tecnici con l’aiuto di professionisti del settore, sta redigendo dei progetti per la messa in sicurezza del litorale. A Calavà il progetto è quello di realizzare una barriera radente a difesa delle strutture esistenti per non mettere a rischio la stagione imminente. I fondi utilizzati sono i 300mila euro finanziati dall’Assessorato Territorio e Ambiente già ad aprile 2012. Sempre a Calavà è già stato appaltato il rifacimento della rete fognaria saltato con le mareggiate dell’anno scorso, ma la Protezione Civile farà partire i lavori solo dopo che la costa sarà messa in sicurezza.

Ben diversa la situazione a San Giorgio, dove sembrebbe imminente l’arrivo del finanziamento per il completamento dell’opera di ripascimento di cui si ha già il progetto esecutivo della Provincia.

Il Comune contemporaneamente ha avviato le procedure per redigere un progetto di messa in sicurezza per circa 200 metri di litorale, progetto che dovrebbe essere finanziato con fondi regionali sempre dell’assessorato territorio ed Ambiente. Su questo, però, nessuna certezza scritta ma solo un “metteremo a disposizione dei fondi” da parte dell’Assessorato. Alla domanda sui tempi di realizzo, il Sindaco, eludendo una risposta precisa, “spera” nell’inizio dei lavori prima dell’apertura della stagione estiva.

Consiglio Comunale acceso a Gioiosa Marea tra diffide a registrare e rinvii alquanto strani

Consiglio Comunale acceso a Gioiosa Marea tra diffide a registrare e rinvii alquanto strani ultima modifica: 2013-02-01T08:17:50+01:00 da CanaleSicilia