Home Attualità Confermata la condanna al boss che minacciò Borrometi. Antoci: “Risposta forte e chiara”

Confermata la condanna al boss che minacciò Borrometi. Antoci: “Risposta forte e chiara”

432

Giustizia

“La sentenza emessa dalla Cassazione contro il boss di Vittoria Giovan Battista Ventura, autore delle gravi minacce di morte nei confronti del giornalista Paolo Borrometi, è un segnale chiaro ed inequivocabile a tutela di Borrometi e del giornalismo”- così Giuseppe Antoci Presidente Onorario della Fondazione Caponnetto ed ex Presidente del Parco dei Nebrodi, sfuggito ad un agguato mafioso nel maggio 2016 grazie all’intervento armato degli uomini della sua scorta.

“L’impegno contro la mafia di Paolo Borrometi – continua Antoci – deve essere sostenuto senza indugi. Tutti coloro che pensano di intimidire o minacciare i giornalisti, solo perché essi raccontano le mafie o fanno inchieste su di esse, devono sapere che lo Stato in tutte le sue forme, non ultimo l’impegno dei suoi cittadini, sarà sempre e con determinazione a loro fianco. A Paolo Borrometi auguro di continuare il suo lavoro d’inchiesta con la forza e il coraggio che lo ha sempre contraddistinto” – conclude Antoci.

Confermata la condanna al boss che minacciò Borrometi. Antoci: “Risposta forte e chiara” ultima modifica: 2021-12-09T14:46:35+01:00 da CanaleSicilia