Home Attualità Comune di Messina, FP CGIL – «Importante passo in avanti per la stabilizzazione degli ultimi 76 lavoratori precari »

Comune di Messina, FP CGIL – «Importante passo in avanti per la stabilizzazione degli ultimi 76 lavoratori precari »

532

Precari«Importante passo in avanti per la stabilizzazione degli ultimi 76 lavoratori precari e la ricontrattualizzazione a 32 e 36 ore di altri lavoratori.»

Grazie all’approvazione, in Consiglio comunale, della delibera sul bilancio consuntivo 2017, la Commissione ministeriale della stabilità finanziaria del ministero, potrà pronunciarsi, entro il 18 dicembre, sulla rimodulazione e approvazione nuovo piano triennale dei fabbisogni del personale 2018/2020 per l’annualità 2018 di palazzo Zanca per la stabilizzazione degli ultimi 76 precari storici.

«La stabilizzazione degli ultimi 76 lavoratori precari storici del Comune di Messina è sempre più vicina. L’approvazione, da parte del Consiglio comunale, della delibera sul bilancio consuntivo 2017, passaggio quest’ultimo necessario affinchè la Commissione di stabilità finanziaria del ministero dell’ Interno possa pronunciarsi, il 18 dicembre, sulla delibera di Giunta riguardante la rimodulazione e approvazione del nuovo piano triennale dei fabbisogni del personale 2018/2020 per l’annualità 2018 di palazzo Zanca, è stata possibile anche grazie al lavoro di mediazione svolto dai rappresentanti sindacali della FP CGIL, Peppe Previti e Paolo De Domenico fuori dall’aula».

Questo il commento del segretario della Funzione pubblica della CGIL, Francesco Fucile, che evidenzia «come il risultato raggiunto sia stato possibile, oltre che grazie al buon senso del civico consesso, anche grazie al lavoro svolto dagli RSU della FP CGIL, visto che il rischio che il consuntivo non passasse è stato alto, con tutte le conseguenze che ciò avrebbe comportato.

Con l’approvazione, inoltre, delle deliberazioni 669 e 671 della Giunta Comunale si procederà a ricontrattualizzare a 32 e 36 ore lavoratori che ancora si trovano in regime di part-time. Un grande plauso va dunque alle RSU che ogni giorno, con impegno, sacrificio e dedizione, operano a fianco dei lavoratori, fornendo loro rassicurazioni e rappresentando per gli stessi un punto di riferimento. Adesso – concludono Fucile – non resta che aspettare e sperare che la Commissione ministeriale valuti positivamente la delibera della Giunta, affinché la stabilizzazione dell’ultimo gruppo di precari vada in porto e si metta un punto ad una fase ventennale di avvilente instabilità occupazionale»

Comune di Messina, FP CGIL – «Importante passo in avanti per la stabilizzazione degli ultimi 76 lavoratori precari » ultima modifica: 2018-12-16T10:03:37+01:00 da CanaleSicilia