Home Cronaca Chi ha pagato i manifesti abusivi della Polverini?

Chi ha pagato i manifesti abusivi della Polverini?

1,155

Roma, 24 settembre 2012

Manifesti Polverini“Presidente Polverini, Roma è stata tappezzata di manifesti che propagandavano i tagli votati dalla Regione Lazio. I manifesti, che hanno come intestazione Giunta Polverini e nel fondo i simboli dei gruppi politici che la sostengono, sono stati affissi tutti quanti illegalmente, senza neanche pagare al Comune di Roma le tariffe previste.” Inizia così la lettera che il Segretario di Radicali Italiani, Mario Staderini, ha rivolto alla Presidente della Regione Lazio.

Il danno per le casse comunali è stimabile in almeno 20 mila euro di mancato introito e se Alemanno avesse fatto il suo dovere ci sarebbero altri 500 mila euro di sanzioni.

Ora io le chiedo:

Chi ha commissionato l’affissione di manifesti abusivi, la giunta regionale o i quattro gruppi consiliari?
Con quali soldi sono stati pagati, con quelli della Presidenza della Regione o con quelli dei gruppi?
Ma soprattutto, Presidente, intende o no garantire il pagamento delle tasse di affissione evase e le relative sanzioni?
Nel suo discorso pochi giorni fa, infatti, aveva detto  “cambierò il Lazio”: al contrario, tutto prosegue nella stessa illegalità di prima.

Dichiarazione di Mario Staderini, segretario di Radicali Italiani

Chi ha pagato i manifesti abusivi della Polverini? ultima modifica: 2012-09-24T20:38:03+02:00 da CanaleSicilia