Home Cronaca Catania – Arrestati per tentato furto e senza permesso di soggiorno

Catania – Arrestati per tentato furto e senza permesso di soggiorno

2,956

Ieri, personale delle volanti dell’U.P.G.S.P. ha arrestato il pluripregiudicato tunisino BEN RHOUMA Sami (classe 1974) e il pluripregiudicato marocchino HARMACH Hassan (classe 1984) per tentato furto aggravato in concorso.

Harmac - Ben Rhouma

Nello specifico, alle ore 17.30 di Agenti delle volanti, nell’ambito dell’intensificazione dei servizi di controllo del territorio predisposti dal Questore di Catania dott. Marcello Cardona, nel rione San Berillo vecchio, mentre transitavano in via Ciancio sorprendevano due individui nell’atto in cui armeggiavano sulla maniglia della portiera di un’autovettura ivi parcheggiata. Alla vista della pattuglia i due malfattori, successivamente identificati per i suddetti BEN RHOUMA e HARMACH, tentavano la fuga ma venivano raggiunti dopo un breve inseguimento, con non poche difficoltà.

A seguito di perquisizione personale il BEN RHOUMA veniva trovato in possesso di frammenti di candele-motore in ceramica, comunemente utilizzati per mandare in frantumi i vetri delle autovetture oggetto di furto.

Entrambi risultavano privi di documenti d’identità e dagli accertamenti esperiti emergeva che erano privi anche di permesso di soggiorno sul territorio nazionale, e in particolare BEN RHOUMA era già destinatario di svariati provvedimenti di espulsione emessi da diverse Questure, uno dei quali ancora da eseguire, mentre HARMACH era destinatario di un’espulsione emessa dal Prefetto di Catania il 16/09/2014 con ordine del Questore di Catania a lasciare il territorio nazionale entro 7 giorni e non eseguito dallo straniero.

Pertanto, gli stessi venivano tratti in arresto e su disposizione del PM venivano associati presso le camere di sicurezza in attesa dell’udienza del giudizio per direttissima fissato per domani mattina.

Catania – Arrestati per tentato furto e senza permesso di soggiorno ultima modifica: 2015-11-17T13:24:13+01:00 da CanaleSicilia