Home Attualità Capo d’Orlando – “La gestione del paziente anziano fragile”

Capo d’Orlando – “La gestione del paziente anziano fragile”

795

Anziani“La gestione del paziente anziano fragile”: al via a Capo d’Orlando il primo corso di aggiornamento per medici, fisioterapisti e infermieri.

“La gestione del paziente anziano fragile” è l’argomento del primo corso di aggiornamento organizzato dalla Cooperativa Servizi Sociali di Capo d’Orlando che si svolgerà da domani, venerdì 18 a domenica 20 ottobre all’Hotel “La Tartaruga”.

Il corso, a cui prenderanno parte i principali rappresentanti delle società scientifiche, si concentrerà sugli aspetti gestionali e clinici correlati alla corretta presa in carico di tutte le persone fragili, con particolare riguardo all’utilizzo di strumenti organizzativi innovativi, nonché all’implementazione di nuove tecnologie, attraverso un approccio innovativo, non solo teorico ma anche pratico ed esperienziale.

Di assoluto prestigio il parterre dei relatori, a cominciare dal Presidente della FISM, Federazione delle Società Medico Scientifiche, dottor Franco Vimercati, che rappresenta 197 Società scientifiche. Al corso interverranno Direttori e Ricercatori opinion leader sull’argomento, come il Professor Salvatore Corrao, direttore del Dipartimento di Medicina dell’Ospedale Civico di Palermo, il dottor Franco Berti, già primario del San Camillo di Roma, nonchè medico personale di Giovanni Paolo II, il dottor Antonio Greco, direttore della geriatria dell’Ospedale Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo.

Verranno affrontante tematiche di grande attualità come la gestione del paziente nel fine vita con il dr Pellerin di Milano tra i fondatori della Società di cure palliative e la dr.ssa Castiglioni che presenterà alcune novità organizzative. Durante la tre giorni, saranno presentati i dati dell’esperienza siciliana delle cure palliative e si svolgeranno sessioni interattive sia di tipo medico che infermieristico. Il corso di aggiornamento affronterà, inoltre, le peculiarità delle terapie croniche nel paziente fragile ed anziano e il prof. Michelangelo Di Salvo, già direttore di Angiologia Medica dell’Ospedale Ferrarotto Alessi di Catania.

Prevista la partecipazione degli internisti dell’Ospedale di Sant’Agata Militello dottor Giuseppe Pirrone e del “Fogliani” di Milazzo dottor Pietro Venuto, oltre al dottor Mauro Sapienza, direttore UO Medicina Interna di Enna.

Il corso sarà presieduto dal Prof Antonino Mazzone originario di Capo d’Orlando, che da Past president delle FADOI (Federazione delle Associazioni dei Dirigenti Ospedalieri Internisti) oggi vice presidente della FISM (Federazione Italiana delle Società Medico – Scientifiche) parlerà di come la telemedicina potrà cambiare l’organizzazione sanitaria e clinica.

Planning congressi S.r.l. provider ECM ha assegnato all’evento 16 crediti formativi per 100 persone tra medici chirurghi, fisioterapisti e infermieri.

L’evento, organizzato dalla Cooperativa Servizi Sociali, socia del Consorzio Sisifo, e che da oltre 35 anni si occupa della gestione di servizi sociali e sanitari, è patrocinato dall’Assessorato Regionale alla Salute, dal Comune di Capo d’Orlando, dall’Ordine dei fisioterapisti, dall’Ordine dei medici, dall’ASP di Messina, dalla FADOI (Federazione delle associazioni dei dirigenti ospedalieri internisti), da Planning congressi, da Legacoop Sicilia, da Legacoop Sociali Sicilia e dalla FISM (Federazione delle società medico scientifiche italiane).

L’apertura del corso sì terrà domani, venerdì 18 ottobre, alle ore 14,30 all’Hotel La Tartaruga di Capo d’Orlando.

Capo d’Orlando – “La gestione del paziente anziano fragile” ultima modifica: 2019-10-17T11:34:59+02:00 da CanaleSicilia