Home Politica Capo d’Orlando – “Decreto Crescita” per nascondere la pregressa incapacità a gestire la riscossione tributi

Capo d’Orlando – “Decreto Crescita” per nascondere la pregressa incapacità a gestire la riscossione tributi

628

Capo d'OrlandoTanto Tuonò che Piovve!!! La nota e ingente massa creditoria, riportata nella documentazione contabile, per giustificare l’equilibrio di bilancio, fa entrare nel panico l’amministrazione Ingrillì e gli Uffici competenti, che richiamano il “Decreto Crescita” per nascondere la pregressa incapacità a gestire la riscossione tributi e l’estrema urgenza di fare cassa per onorare le legittime richieste dei sempre più numerosi creditori, pubblici e privati.

Tutto ciò omettendo di evidenziare che la richiamata normativa nazionale rinvia all’Ente Locale la responsabilità tecnica e la discrezionalità politica per la elaborazione di un “ragionevole” regolamento, che deve necessariamente conciliare le esigenza del Comune di riscuotere i crediti con le effettive capacità finanziarie delle famiglie e delle imprese, chiamate ad onorare il pagamento dei tributi locali.

Quindi si rende necessario un sereno confronto politico tra Maggioranza e Minoranza per scongiurare il prevedibile fallimento della pluralità delle aziende con conseguente incremento della disoccupazione.

Renato Mangano
Consigliere Comunale

Capo d’Orlando – “Decreto Crescita” per nascondere la pregressa incapacità a gestire la riscossione tributi ultima modifica: 2019-07-31T11:13:53+02:00 da CanaleSicilia