Home Sport Calcio siciliano – Sconfitta interna per il Messina, l’Igea Virtus ne fa 3 pure alla Palmese

Calcio siciliano – Sconfitta interna per il Messina, l’Igea Virtus ne fa 3 pure alla Palmese

1,579

Calciodi Lorenzo Scaffidi C. – In serie A, pareggio che sa di beffa per il Palermo di mister De Zerbi. I Rosanero alla ricerca della seconda vittoria consecutiva, dopo la vittoria di Bergamo, al “Ferraris” contro la Sampdoria passano in vantaggio con l’attaccante macedone Nestoroski, ma vengono riacciuffati dai padroni di casa all’ultimo secondo con Bruno Fernandes. Anche oggi si è vista una squadra pimpante e propositiva che, nonostante il pareggio subito allo scadere, promette di far divertire e non poco i propri tifosi.

In serie B per il Trapani, dopo l’ennesima sconfitta, scatta ufficialmente l’allarme: è crisi nera dopo che il Cittadella, squadra rivelazione del campionato cadetto e prima in classifica, si impone 2-0 al “Provinciale” con le reti messe a segno nella ripresa da Iori al 52′ e Litteri al 78′. I numeri sono desolanti, neppure una vittoria e penultimo posto in classifica, alla squadra di Cosmi serve necessariamente cambiare passo. A tecnico e società il compito di sbrigliare al più presto la matassa.

In Lega Pro il Messina di Sasà Marra, dopo il successo esterno al “Ceravolo” contro il Catanzaro, cerca la seconda vittoria consecutiva per portarsi in piena zona play off. Al Franco Scoglio contro la Paganese dell’ex Grassadonia, il tecnico Marra schiera, con il consolidato 4-3-1-2, in porta Berardi, in difesa Mileto, Maccarrone, Ricozzi e De Vito, a centrocampo Musacci, Foresta e Bruno, con Mancini dietro le due punte Milinkovic e Pozzebon. Purtroppo quella che doveva essere la partita della svolta, si materializza nell’ennesima delusione. Alla fine dei 90′ la Paganese porta in terra campana l’intera posta in gioco e si dimostra, al contrario del Messina, vera squadra. Di Deli al 27′ e Longo all’82’ le reti che decidono la partita. Un Messina decisamente sottotono che forse paga per le tante voci circolate in settimana circa una possibile vendita societaria. Voci che sicuramente non fanno bene all’ambiente e quest’oggi lo si è notato ampiamente.

A Melfi un Siracusa ancora alla ricerca della prima vittoria in campionato non va oltre il 2 a 2 contro il Melfi. Per gli aretusini una gara tutto cuore che li vede per ben due volte recuperare il vantaggio del Melfi. 2 a 2 il risultato finale ed ai gol del Melfi con De Vena al 19′ e al 73′, rispondono gli uomini di mister Sottil con Catania al 55′ e Dezai all’87’. Un buon pareggio tutto sommato per il Siracusa, che ritorna da Menfi con la consapevolezza di aver disputato un’ottima partita. Pareggio a reti bianche tra Akragas e Catanzaro con gli agrigentini che non riescono a superare i calabresi e a portarsi nelle posizioni nobili della classifica di Lega Pro, girone C. Nel posticipo della domenica sera, pareggio a reti inviolate per il Catania di mister Rigoli, che torna da Taranto con un pareggio che conferma, una volta in più, l’anemia offensiva dei rossazzurri.

In serie D, continua la favola Igea Virtus, che vincendo per 3 a 0 contro la Palmese, conquista la quarta vittoria consecutiva e mantiene la prima posizione in classifica. 3-0 il finale, decidono il match la doppietta di Lescano al 28′ ed all’80’ e il goal di Isgrò al 73′. Giallorossi alla quarta vittoria consecutiva ed ancora in vetta alla classifica, in coabitazione con il Rende. Al termine dell’incontro è festa grande al “D’Alcontres” con la tifoseria locale che sulle note di un giorno all’improvviso tributa il giusto omaggio ad una squadra che sta facendo sognare non solo Barcellona ma l’intera provincia messinese. Era da tantissimo tempo che in provincia di Messina non si vedeva giocare una squadra di calcio in un modo così avvincente e spettacolare. Se poi a tutto questo, vogliamo aggiungere la vena realizzativa del bomber italo argentino Lescano, al sesto centro in cinque partite, non manca più niente affinchè i sogni calcistici igeani possano trasformarsi in concrete realtà. Chapeau.

Calcio siciliano – Sconfitta interna per il Messina, l’Igea Virtus ne fa 3 pure alla Palmese ultima modifica: 2016-10-03T00:29:44+02:00 da CanaleSicilia