Home Sport Calcio siciliano – Il Messina crolla a Monopoli, solo un pari per l’Igea Virtus

Calcio siciliano – Il Messina crolla a Monopoli, solo un pari per l’Igea Virtus

1,700

Calcio Sicilianodi Lorenzo Scaffidi – L’attenzione in questa terza domenica di ottobre è tutta concentrata sulle squadre siciliane di Lega Pro e l’Igea Virtus nel campionato dilettantistico di serie D, visti gli impegni nei posticipi del lunedì del Palermo e del Trapani.

La squadra di mister De Zerbi sarà impegnata nel monday night contro il Torino di Sinisa Mihajlovic, mentre il Trapani in serie B, sempre nel posticipo del lunedì, non ha più scusanti e vista l’ultima posizione in classifica deve necessariamente cambiare rotta e ritornare a vincere nel turno casalingo contro la Ternana.

In Lega Pro, un Messina senza gioco e senza cuore crolla di schianto anche a Monopoli, con la panchina di Sasà Marra ormai appesa a un filo. La sesta sconfitta nelle ultime sette gare potrebbe risultare fatale al tecnico campano, soprattutto dopo l’imbarazzante prestazione del “Veneziani”. Il Monopoli passa per 2 a 1 grazie ai gol di Montini e Genchi al 23′ ed al 45′, per un Messina rimasto in partita giusto la prima mezz’ora, prima di uscire lentamente e progressivamente da una partita che con il passare dei minuti si è trasformata in una lenta ed inesorabile agonia. Squadra assolutamente senza personalità e questo è il dato che preoccupa di più. Il gol di Madonia al 93′ serve solo ad aggiornare il tabellino. Una settimana terribile si preannuncia per la squadra ed i tifosi del Messina. Se cambio di panchina dovrà essere, speriamo che il nuovo allenatore porti almeno una ventata di sano entusiasmo alla squadra. Tutto l’ambiente giallorosso, in questo momento, ne ha necessariamente bisogno.

Il Catania porta a casa un misero punticino da Melfi contro il fanalino di coda lucano. Sinceramente alla vigilia del match ci si sarebbe aspettato molto di più dagli etnei. Ma alla luce dei 90 minuti disputati dagli etnei, il punto conquistato è un punto guadagnato. Al gol di Defendi al 51′ per i locali, risponde Barisivic per il Catania all’81’. Rossazzurri quest’oggi lontani parenti della squadra che nel derby, solo otto giorni fa, ha surclassato il Messina: ci si deve accontentare dell’ennesimo pareggio esterno che frena la rincorsa rossazzurra alle zone tranquille della classifica. I ragazzi di mister Rigoli sono apparsi opachi per tutti i novanta minuti. Ben altro atteggiamento quello che si dovrebbe palesare fuori dalla mura amiche se si vuole ambire, oltre ad una salvezza tranquilla, a qualcosa di più importante.

Per il Siracusa di mister Sottil solo un pareggio contro la Vibonese a termine di 90 minuti avari di emozioni. A Vibo Valentia le due formazioni si accontentano del pari e la partita termina senza alcun sussulto da parte delle due squadre con il punteggio di 0 a 0.

Solo un pari da parte dell’Akragas che si fa raggiungere in casa dall’Andria. Un’occasione mancata per gli agrigentini che incominciano a pensare seriamente ai playoff. La partita termina 1 a 1 ed anche se la vittoria è sfuggita solo al 91 minuto, si tratta pur sempre del quarto risultato utile consecutivo. Le reti sono state siglate da Zanini al 34′ per i padroni di casa e da Cianci per l’Andria al 91′.

Nel campionato dillettantistico di serie D, la capolista del girone I, l’Igea Virtus viene bloccata a sorpresa in casa dall’Aversa Normanna, una formazione che quest’oggi ha dato del filo da torcere al team barcellonese allenato dal tecnico Peppe Raffaele. Allo stadio comunale “D’Alcontres” di Barcellona il match si è chiuso sul punteggio di 1-1: al gol di Caputa al 20′ per i barcellonesi risponde Guillari per i campani al 48′. Ci si aspettava qualcosa di più dalla formazione locale, ribattezzata da tutti come la squadra dei miracoli. Questa volta al “D’Alcontres” purtroppo il miracolo non si è concretizzato. S’interrompe così la striscia di cinque vittorie consecutive per il team di mister Raffaele, che in testa alla classifica viene raggiunto a 17 punti dalla Sicula Leonzio del bomber Ricciardo, originario di Ficarra. Niente male per la formazione sorpresa di questo campionato che domenica a Rende sarà impegnata in un mach di alta classifica. In bocca al lupo Igea.

Calcio siciliano – Il Messina crolla a Monopoli, solo un pari per l’Igea Virtus ultima modifica: 2016-10-16T22:43:19+02:00 da CanaleSicilia