Home Politica Brolo – Sversamento reflui per un problema all’impianto di sollevamento

Brolo – Sversamento reflui per un problema all’impianto di sollevamento

1,260

Irene Ricciardello - Sindaco di BroloBrolo –  Sversamenti in mare a causa della rottura di una “pompa”. L’amministrazione pone un immediato divieto di balneazione, ma già si lavora per la sostituzione di una delle tre pompe di sollevamento in servizio.

Per le altre due, ieri era stata aggiudicata la gara di acquisto – saranno sostituite appena la ditta vincitrice dell’appalto le fornirà.

Da oggi un divieto di balneazione, in prossimità del ristorante “La Cicala”, delimiterà, in maniera precauzionale l’area di balneazione sul litorale brolese. Sono certa, afferma il sindaco, Irene Ricciardello, che nei prossimi giorni tutto sarà revocato.

“Un imprevisto” – lo definisce l’assessore al turismo Nino Tripi, immediatamente intervenuto con i tecnici comunali per un sopralluogo sulla spiaggia, stamani, appena scattato l’allarme“ in quanto – asserisce i lavori di manutenzione e sostituzione dell’impianto di sollevamento dei liquami era stato oggetto di attenzioni da parte di questa amministrazione.

Nino TripiLo testimonia il fatto – dice l’assessore comunale – che la gara di acquisto era stata già effettuata, e una pompa di sollevamento già lunedì sarà sostituita, in quanto acquistata nei giorni scorsi”.

Interviene anche il sindaco “Abbiamo fatto i conti con un impianto vetusto e inaffidabile, in passato, ma non voglio dar colpa a nessuno, qui riferisco solo i fatti, i lavori venivano affidati in emergenza, e si è perso il conto delle pompe di sollevamento sostituite. Noi abbiamo affrontato i problemi a monte”.

“Poi arriva la sfortuna di un guasto improvviso, imprevisto, non preventivabile che ha messo in azione lo sversamento in mare dei liquami – e continuando il sindaco afferma –  Stiamo provvedendo, effettueremo i lavori del caso, i prelievi di rito, ma dobbiamo tutelare la salute del cittadino, quindi l’ordinanza di divieto era  necessaria e doverosa, è anche precauzionale”.

“Nei prossimi giorni  assicura Irene Ricciardello – sarà certamente revocata”.

E’ ovvio che si tratta di un guasto tecnico.

Speso solo – dice l’assessore Tripi – che nessuno ci speculi sopra. Non è un danno che verrebbe fatto a noi  amministratori ma all’immagine del paese.

Il tratto compromesso è quello iniziale della condotta per l’invio dei reflui prodotti nel territorio comunale di Brolo al depuratore consortile localizzato a Gliaca di Piraino.

La decisione dell’amministrazione si legge nell’ordinanza interessa: “l’area compresa tra i 150,00 mt ad Est e 150,00 mt ad Ovest del ristorante “La Cicala” (punto di sversamento dei reflui);

Ufficio stampa
Comune di Brolo

« Leggi qui l’ordinanza »

 

Brolo – Sversamento reflui per un problema all’impianto di sollevamento ultima modifica: 2015-06-05T14:46:34+02:00 da CanaleSicilia