Home Attualità Brolo – Maria Ricciardello: “Non permetterò che la scuola diventi un’arena politica”

Brolo – Maria Ricciardello: “Non permetterò che la scuola diventi un’arena politica”

1,496

Maria Ricciardello - Dirigente scolastico BroloDopo la nota di ieri a firma degli ex consiglieri comunali di Brolo presentata al commissario Musolino riguardante le infiltrazioni di acqua nel nuovo plesso scolastico di via Roma, il dirigente scolastico, la dott.ssa Maria Ricciardello, entra nel dibattito mediatico venutosi a creare per fare alcune precisazioni.

La dott.ssa Ricciardello che in qualità di dirigente scolastico risponde personalmente e penalmente della sicurezza dei bambini nella scuola ci tiene a far sapere che in nessun modo è stata messa a repentaglio l’incolumità e la sicurezza dei bambini frequentanti il plesso; prova ne è che già lei stessa aveva provveduto più volte a sollecitare la risoluzione del problema.

Ed effettivamente, come ci conferma l’ing. Ridolfo capo dell’ufficio tecnico del Comune di Brolo, l’impresa che aveva effettuato i lavori era già stata convocata in data 26/11/2013 allorchè si era manifestata la prima infiltrazione. In quell’occasione la ditta aveva effettuato una riparazione che, però, non è risultata efficace.

Proprio ieri 3 febbraio, visto il ripresentarsi del problema, la dott.ssa Ricciardello ha disposto un sopralluogo tecnico urgente da parte dell’ing. Damiano Giuseppe, responsabile del servizio sicurezza e prevenzione dell’istituto comprensivo, per verificare le condizioni di sicurezza dell’istituto a seguito delle suddette infiltrazioni d’acqua.

Ing. Basilio RidolfoIn seguito al sopralluogo è emerso che le infiltrazioni erano dovute ad una cattiva impermeabilizzazione del giunto tecnico del vano scala. Allertato l’ufficio tecnico del Comune, questo informava immediatamente la ditta esecutrice dei lavori di ristrutturazione che già da stamattina 4 febbraio è al lavoro per effettuare un intervento che sia più efficace e definitivamente risolutivo.

L’ing. Ridolfo ribadisce tra l’altro che “l’edificio è conforme a tutte le normative di sicurezza sia di carattere statico che di prevenzione incendi. Dopo l’intervento effettuato dall’amministrazione comunale, ultimato nel mese di settembre 2013, l’edificio è dotato del certificato di collaudo statico, del certificato sugli impianti elettrici, termici ed idrosanitari, della perizia giurata del tecnico incaricato in merito alla conformità di quanto realizzato con il progetto approvato, del certificato di conformità antincendio, nonché dell’autorizzazione di agibilità rilasciata dall’ufficio tecnico del Comune”.

Ma se dal punto di vista tecnico il problema è stato affrontato, chiarito e, quasi sicuramente, risolto, restano i risvolti “politici” a far discutere.

Maria Ricciardello respinge l’intento degli ex consiglieri comunali, di additarla come Colei che tenta di “voler nascondere una realtà” e ci spiega che “il diniego a fare le foto all’interno della scuola deriva dal fatto di voler evitare di causare allarmismi inutili nei genitori” e prosegue “non permetterò che la scuola diventi un’arena politica. Io non intendo fare politica e in qualità di dirigente scolastico sono disponbile a collaborare e dialogare con tutte le forze sociali del paese ma non consento strumentalizzazioni specialmente per quanto riguarda il mio senso di responsabilità e di dovere nei confronti degli alunni”.

Irene RicciardelloE Irene Ricciardello, prima firmataria del documento di ieri, aggiusta il tiro e dichiara: “Il nostro comunicato non era volto a colpire l’immagine professionale della dott.ssa Maria Ricciardello, della quale conosciamo ed apprezziamo professionalità, competenza, impegno e siamo consapevoli che in qualità di dirigente scolastico e quindi responsabile della sicurezza aveva già utilizzato tutti gli strumenti a sua disposizione per segnalare il problema e che mai rischierebbe l’incolumità di uno solo dei suoi alunni, ma aveva come unico e solo scopo quello di sollecitare un pronto intervento risolutivo da parte degli enti preposti, ripetutamente sollecitati, per l’attuazione di un intervento efficace e definitivo”

Articolo di Cristina Miragliotta

Brolo – Maria Ricciardello: “Non permetterò che la scuola diventi un’arena politica” ultima modifica: 2014-02-04T16:37:36+01:00 da CanaleSicilia