Home Attualità Brolo – Lo strano caso dell’alberghiero

Brolo – Lo strano caso dell’alberghiero

1,392

Lavori Istituto Alberghiero Brolo

Da parecchi mesi, i lavori relativi alla ristrutturazione dell’ex Casa Anziani in località Petraro (dietro ex Concessionaria FIAT – incrocio S.S.113 con bretella scorrimento veloce per svincolo autostradale) sono SOSTANZIALMENTE fermi. Per quali motivi?

Mi chiedo rivolgendomi pubblicamente all’Amministrazione Comunale di Brolo, quanto segue.

Quanto è costato alla Pubblica Amministrazione il progetto della casa di riposo anziani che si sarebbe dovuta edificare nelle vicinanze della Caserma dei Carabinieri di Brolo?

Perché l’Amministrazione pro tempore ritenne conveniente abbandonare il luogo iniziale – su cui oggi sorge un insediamento residenziale – e scegliere l’attuale sito in località Petraro? Di questo fatto il Sindaco Laccoto, per la sua storia politica nel nostro paese, dovrebbe avere puntuali e nitidi ricordi.

A quanto ammontava l’importo del finanziamento iniziale (concesso dalla Regione Siciliana) rivalutato ad oggi?

Da parecchi anni, uno dei corpi di fabbrica della ex casa di riposo anziani è già stato destinato a plesso scolastico per l’Istituto Alberghiero: quanto è costata la costruzione del rustico di tale fabbricato?

Quanto è costato il cambio di destinazione d’uso e l’adeguamento a struttura scolastica del rustico di cui al punto 4?

Dato che sulla odierna tabella di cantiere si legge che trattasi di “lavori per la ristrutturazione, la realizzazione di ulteriori aule, l’adeguamento degli impianti e l’abbattimento delle barriere architettoniche dell’edificio esistente, ancora oggi a rustico” finanziati dal Ministero dell’Istruzione e che da qualche tempo sono stati posti in opera profili metallici – ben visibili grosse travi di acciaio a croce poste in diagonale in corrispondenza dei muri perimetrali ed anche all’interno della struttura (rinforzo strutturale?): a quanto ammonta (ammonterà…) l’importo dei lavori per questo ADEGUAMENTO SISMICO?

N.B.: Dato che all’ epoca della realizzazione della struttura, il territorio Brolese era già stato classificato come sismico, la medesima struttura esistente non dovrebbe essere già oggi antisismica?

7) Allo stato attuale, i lavori di cui sopra, hanno ottenuto tutti i nulla osta, le autorizzazioni e i pareri favorevoli delle autorità competenti per essere realizzati?

Quali e quante indagini specialistiche sono state eseguite su pilastri e travi DOPO L’APPALTO di cui si legge nella tabella di cantiere che hanno portato al posizionamento delle “croci” di cui al punto 6 e certamente comportato costi non previsti?

Qual è la nuova data di fine lavori, stante che le opere sarebbero dovute essere ultimate il 2 novembre 2021 (giusto il giorno in cui si commemorano i defunti…Amen.)

Con le ingenti somme impegnate, l’opera sarà FINALMENTE completa, sismicamente sicura e quindi AGIBILE?

Sembra che tutte le opere pubbliche FINANZIATE, da realizzarsi in località Petraro (leggasi anche Palazzetto dello Sport) subiscano una DRAMMATICA fine: mai realizzate, incompiute, degradate.

Ing. Francesco Natoli – Cittadino brolese

Brolo – Lo strano caso dell’alberghiero ultima modifica: 2022-01-19T08:52:29+01:00 da CanaleSicilia