Home Attualità Brolo – L’assistente sociale si mette a lavoro per i cittadini con disabilità grave

Brolo – L’assistente sociale si mette a lavoro per i cittadini con disabilità grave

1,711

Daniela Tumeo - Marisa BriguglioNell’ambito del programma attuativo concernente gli interventi afferenti le risorse finanziarie del Fondo per le Non Autosufficienze relative agli anni 2014 e 2015, nelle scorse settimane l’Assistente Sociale del Comune di Brolo, D.ssa Daniela Tumeo, in equipe con l’Unità di Valutazione Multidimensionale del Distretto Sanitario di Patti, ha provveduto ad effettuare l’accertamento e la valutazione delle condizioni di disabilità gravissima nei confronti di coloro i quali hanno presentato le istanze relative agli avvisi per la presentazione di progetti assistenziali per persone in condizione di disabilità gravissima.

Per alcuni pazienti è stato necessario richiedere ulteriori consulenze mediche specialistiche atte ad accertare e valutare le predette condizioni.

Le istanze evase in totale sono state 25, di cui 15 relative all’anno 2015 e 10 relative all’anno 2016.

Alla valutazione seguirà, per gli ammessi al beneficio, la presa in carico del paziente e l’elaborazione del relativo progetto assistenziale personalizzato anche mediante interventi di integrazione socio-sanitaria che sarà redatto a cura dell’Assistente Sociale. Gli interventi previsti dal bando sono di assistenza domiciliare a supporto della persona non autosufficiente e della sua famiglia.

Ad ulteriore precisazione si rende noto che, relativamente al bando de quo, per persone in condizione di disabilità gravissima sono da intendersi “persone in condizione di dipendenza vitale che necessitano a domicilio di assistenza continuativa e monitoraggio di carattere sociosanitario nelle 24 ore, per bisogni complessi derivanti dalle gravi condizioni psicofisiche, con la compromissione delle funzioni respiratorie, nutrizionali, dello stato di coscienza, privi di autonomia motoria e/o comunque bisognosi di assistenza vigile da parte di terza persona per garantirne l’integrità psico-fisica.”

A tale fine le tipologie di disabilità gravissima individuate dal Dipartimento Regionale della Famiglia e delle Politiche Sociali sono quelle che riguardano:

  • Pazienti con malattia cronica, irreversibile, totalmente dipendenti, obbligati a letto e/o in carrozzina.
  • Pazienti con demenza che richieda assistenza totale perché completamente incapace di comunicare, allettato e/o in carrozzina nonché incontinente.
  • Pazienti in stato vegetativo o coma o “locked-in syndrome”.
  • Pazienti affetti da malattia neuro-muscolare e dipendenza ventilatoria per almeno 8 ore su 24.
  • Pazienti con necessità di ventilazione meccanica, invasiva.
  • Pazienti affetti da malattia organica cronica, irreversibile, associata a disturbi del comportamento tali da mettere a rischio la propria e l’altrui incolumità vitale.

Grande soddisfazione esprime l’Assessore alle politiche sociali, Marisa Briguglio, perché grazie alla presenza dell’assistente sociale nel Comune di Brolo, si è potuto finalmente attuare un programma di intervento di rilevanza sociale secondo la Legge 328/2000, che alleggerirà molte famiglie di persone con disabilità gravissima nella vita quotidiana.

Brolo, 23 Giugno 2016

Ufficio Stampa
Comune di Brolo

Brolo – L’assistente sociale si mette a lavoro per i cittadini con disabilità grave ultima modifica: 2016-06-23T16:00:52+02:00 da CanaleSicilia