Home Attualità Brolo – Indennità, pagamenti e stranezze varie, riceviamo (in busta anonima) e pubblichiamo

Brolo – Indennità, pagamenti e stranezze varie, riceviamo (in busta anonima) e pubblichiamo

1,108

Busta AnonimaQualche giorno fa arrivando in redazione troviamo sotto la porta, insieme a vari volantini pubblicitari, una busta gialla, del tutto anonima. Incuriositi la apriamo e con nostra sorpresa vi troviamo dentro dei tabulati con tanto di date, cifre e causali. Insomma all’apparenza dei noiossimi estratti conto. Stavamo per disfarcene quando ci siamo accorti che alcuni di quei tabulati appartenevano ad ex amministratori del comune di Brolo ed altri erano riferiti ad imprese sempre di Brolo, ma che per noi, risultano, almeno per il momento, prive di un collegamento logico.

I tabulati si riferiscono a tutte o quasi tutte le spettanze, poiché alcuni periodi risultano mancanti, che sarebbero state liquidate come indennità di carica a sindaco ed assessori negli ultimi anni dal Comune di Brolo.

Indennità del tutto legittime chiaramente, pagate con soldi pubblici e quindi documentazione nella totale trasparenza e di interesse per la comunità.

Qualcosa di strano o quantomeno di poco chiaro in quei tabulati si può notare:

  • Perchè al sindaco sembrerebbe sia stata liquidata per ben due volte, con importi diversi, l’indennità di carica di fine mandato?

  • Un assessore ha diritto a rimborsi per “bonus libri” o può effettuare forniture di materiale (non si capisce di che natura ed in quale occasione) per il Comune in cui ricopre una carica di amministratore?

  • Quali sono le “prestazioni” che un amministratore fornirebbe al proprio Ente?

  • E perchè le indennità sono state liquidate per l’intero importo anche nei casi in cui la legge prevede il dimezzamento della somma, come ad esempio nel caso di assessori che siano impiegati pubblici?

  • E i pagamenti apparentemente duplicati?

  • E’ eticamente corretto, in un periodo in cui la mancanza di lavoro e di soldi sta portando all’esasperazione molti cittadini, elargire contributi alle solite note società sportive che ammontano solo per l’anno 2012 ad oltre  150mila euro? Non sarebbe stato più corretto utilizzare, se non altro una parte, di quelle risorse per politiche sociali o per pagare i numerosi creditori che attendono impotenti da tempo ciò che gli spetta di diritto?

  • E continuando, perchè ci sono stati inviati i rendiconti di imprese quali Agatirso Viaggi Brolo, Carmelo Decimo ed Artenergy? Chi sono costoro? Hanno un legame particolare?

Riguardo le imprese, chiunque ne abbia l’interesse potrà riscontrare causali ed importi attraverso l’albo pretorio del comune, poichè i pagamenti devono essere necessariamente coperti da determina.

Come canale di informazione, dopo aver effettuato le dovute e accurate verifiche circa la veridicità della documentazione, abbiamo deciso di condividere con i nostri lettori ciò di cui siamo venuti a conoscenza perchè “ignorare” i documenti avrebbe significato venire meno al nostro dovere-diritto di informazione, informazione che deve essere precisa, veritiera e trasparente.

Ci auguriamo, e ne siamo convinti, che a tutto ciò ci sia una spiegazione idonea e plausibile pertanto rimaniamo disponibili a dare voce a chiunque volesse chiarire o rispondere su questa intricata vicenda ovviamente solo ed esclusivamente per fugare ogni dubbio sulla integrità degli amministratori e dare risposte certe alla cittadinanza.

Scegliere la risoluzione 1080pHD per visionarlo in alta definizione

Brolo – Indennità, pagamenti e stranezze varie, riceviamo (in busta anonima) e pubblichiamo ultima modifica: 2014-02-19T17:29:49+01:00 da CanaleSicilia