Home Politica Brolo – In consiglio comunale il bilancio consuntivo 2013

Brolo – In consiglio comunale il bilancio consuntivo 2013

1,728

BilancioSi è riunito ieri sera, 26 settembre 2016, il consiglio comunale di Brolo che ha approvato con il voto favorevole dei nove consiglieri di maggioranza e il voto contrario della minoranza, il rendiconto relativo all’anno 2013.

Un bilancio consuntivo 2013 – ha affermato nella sua relazione l’assessore al bilancio, Gaetano Scaffidi Lallaro – nel quale si è avuto modo, durante la sua predisposizione di riscontrare ulteriori gravi irregolarità contabili intervenute nella gestione dell’Ente.

Un disavanzo, quello accertato per il 2013, di circa 4 milioni e 900 mila euro, conseguenza di criticità ed irregolarità contabili che potrebbero portare il Comune di Brolo a dover dichiarare un secondo dissesto, dopo quello dichiarato il 23 febbraio 2015.

Una rendicontazione supportata dalla relazione allegata dal Revisore dei conti, dott. Pietro Ferrante il quale ha rilevato che “il disavanzo di amministrazione registrato nell’esercizio 2013, pari ad € 3.554.641,42, unitamente alle passività potenziali segnalate quali debiti fuori di bilancio, pari ad € 1.343.288,27, fa presupporre rilevanti difficoltà nella predisposizione del bilancio di previsione 2014/2016, tali da non poter garantire gli equilibri di bilancio. Per quanto sopra si dispone l’invio degli atti e delle irregolarità riscontrate ai competenti Organi,affinché gli stessi possano svolgere la loro attività istruttoria e rilevare eventuali ma probabili profili di danno erariale per l’Ente”.

Il rendiconto deliberato dal Consiglio sarà adesso inviato agli organi di controllo e di verifica, così come previsto per gli enti in dissesto.

Saranno dunque il Ministero degli Interni e la Corte dei Conti che indicheranno all’amministrazione comunale la strada più corretta da perseguire per continuare l’opera di risanamento economico dell’Ente.

Brolo – In consiglio comunale il bilancio consuntivo 2013 ultima modifica: 2016-09-27T20:03:57+02:00 da CanaleSicilia