Home Attualità Benzinai in sciopero: confermato lo scontro con il ministro Urso

Benzinai in sciopero: confermato lo scontro con il ministro Urso

1,124

Rifornimento Benzina Carburante

Lo sciopero dei benzinai del 25 e 26 gennaio rimane confermato nonostante l’appello del ministro delle Imprese e del Made in Italy, Adolfo Urso, che aveva chiesto alle associazioni di categoria di revocare la serrata. I presidenti di Faib, Fegica e Figisc/Anisa, le principali associazioni di categoria dei gestori, hanno risposto al ministro sostenendo che lo sciopero “era e resta confermato” e che le dichiarazioni di Urso dimostrano la confusione in cui si muove il governo su questa vicenda.

Il ministro aveva affermato che lo sciopero danneggia i cittadini e che ci sarà un tavolo di confronto aperto finché non ci sarà un riordino del settore. I benzinai hanno chiesto che intervenga Palazzo Chigi e che ci sia un segnale sull’intera vertenza.

Benzinai in sciopero: confermato lo scontro con il ministro Urso ultima modifica: 2023-01-22T20:03:45+01:00 da CanaleSicilia