Home Cronaca Arrestato tifoso messinese, scoperto con una bomba carta finisce ai domiciliari

Arrestato tifoso messinese, scoperto con una bomba carta finisce ai domiciliari

2,396

Sequestro PetardiNel corso del pomeriggio odierno presso lo stadio A. Massimino si è svolto l’incontro di Catania Messina. I servizi preventivi e presidi della Polizia sono stati attuati dalle forze dell’Ordine lungo l’itinerario interessato dal transito dei tifosi messinesi.

Anche le attività di prefiltraggio e perquisizione di tutta la tifoseria è stata particolarmente capillare allo scopo di evitare l’introduzione all’interno della stadio di artifizi pirotecnici o quant’altro potesse essere utilizzato dalle due tifoserie in caso di scontri, questo ha consentito di individuare, da parte di personale della D.I.G.O.S. durante l’attività di bonifica dello stadio quattro grossi artifizi pirotecnici (nella foto) ben nascosti in curva sud.

Durante la perquisizione dei tifosi messinesi il personale di Polizia ha trovato addosso ad un sostenitore messinese N.R. di anni 30 una bomba carta ben nascosta negli indumenti e per tale ragione è stato tratto in arresto secondo quanto previsto dalla normativa antiviolenza negli stadi e condotto agli arresti domiciliari. Oltre l’arresto verrà gli adottato il divieto di accesso alle manifestazioni sportive che non gli consentirà di assistere ai prossimi incontri di calcio per un lungo periodo.

Arrestato tifoso messinese, scoperto con una bomba carta finisce ai domiciliari ultima modifica: 2016-10-09T21:34:11+02:00 da CanaleSicilia