Home Politica Alloggi popolari – Musumeci: ¬ęDiritto alla casa per le famiglie meno abbienti al centro della nostra agenda¬Ľ

Alloggi popolari – Musumeci: ¬ęDiritto alla casa per le famiglie meno abbienti al centro della nostra agenda¬Ľ

411

Musumeci Federcasa

¬ęLa casa √® al centro dell’agenda politica del governo regionale, seppure da Roma registriamo una certa distrazione. Abbiamo¬†proposto una riforma degli Istituti autonomi case popolari e abbiamo partecipato al Pnrr con un impegno di spesa di circa 160 milioni. Bisogna realizzare nuovi alloggi senza occupare nuovo suolo, serve riqualificare l’esistente e garantire anche alle coppie e alle famiglie poco abbienti il diritto a una casa. Troppo spesso non ci si sposa perch√© si ha paura di affrontare questo impegno finanziario. √ą questo l’orizzonte verso il quale ci muoviamo da cinque anni. Oggi, qui a Catania con Federcasa,¬†abbiamo posto il tema, nei suoi riflessi sociali, al centro dell’attenzione di tutti gli Iacp e degli operatori di settore. Non ci stanchiamo mai di guardare avanti, nella certezza di dare risposte che per troppo tempo sono mancate¬Ľ.

Lo ha detto il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, intervenendo all‚ÄôAssemblea nazionale di Federcasa, la federazione che raggruppa oltre 80 ‚ÄúAziende Casa‚ÄĚ (Iacp, Ater, Aler, Arca, Casa spa)¬†in Italia, che si √® aperta oggi a Catania.¬†

¬ęHo scelto di svolgere questa assemblea a Catania – ha sottolineato il presidente di Federcasa, Riccardo Novacco – in quanto il tema delle soluzioni abitative per le fasce deboli di popolazione √® si un tema nazionale, ma √® un tema che riguarda oggi in particolare il Sud Italia. Il nostro compito √® quello di mettere in evidenza il ruolo dell‚Äôedilizia agevolata e favorire il cambiamento, a vantaggio di una migliore qualit√† della vita delle famiglie a basso reddito, di un miglior inserimento sociale, di una efficace politica energetica, poich√© poco meno della met√† degli alloggi gestiti √® in categorie energetiche ad alto consumo, e ci√≤ causa alle famiglie degli esborsi superiori al 10% del loro reddito, una situazione che con la crisi energetica non potr√† che peggiorare¬Ľ.
 
Da Catania il messaggio √® chiaro: il Mezzogiorno ha bisogno di sviluppare nuove politiche abitative, fornire alle “Aziende Casa” migliori e maggiori strumenti normativi e maggiori finanziamenti, da recuperare anche ‚Äúcon politiche illuminate, che permettano alle Aziende di togliere dai propri bilanci una volta per tutte l‚Äôesborso per l‚ÄôImu, dirottando quei fondi verso i recuperi edilizi e l‚Äôefficienza energetica‚ÄĚ, ha detto ancora Novacco, che ha avviato dall‚Äôinizio della propria presidenza, 12 mesi fa, un pi√Ļ intenso dialogo con il Governo e le Istituzioni.

Alloggi popolari – Musumeci: ¬ęDiritto alla casa per le famiglie meno abbienti al centro della nostra agenda¬Ľ ultima modifica: 2022-06-20T14:42:54+02:00 da CanaleSicilia