Home Politica Zichichi e Battiato fuori dalla giunta, Crocetta “A noi che amiamo la giustizia non fu concesso di essere buoni”

Zichichi e Battiato fuori dalla giunta, Crocetta “A noi che amiamo la giustizia non fu concesso di essere buoni”

388

Zichichi e Battiato fuori dalla giunta, Crocetta "A noi che amiamo la giustizia non fu concesso di essere buoni"Dopo l’infelice affermazione sulle donne del Parlamento Italiano pronunciata da Franco Battiato al Parlamento Europeo, il Governatore della Regione Sicilia ha deciso di revocargli la delega da assessore al turismo.

“E’ stata una scelta sofferta ma quando si sta nelle istituzioni – ha affermato Crocetta – si rispettano e si rispetta la dignità delle istituzioni medesime e, nel caso di Battiato sicuramente si è andati ben oltre e si è violato il principio della sacralità delle stesse. Lui a Bruxelles stava parlando da assessore, e io devo tutelare la mia Regione. È stato un bravissimo assessore, da sogno, ma quella parola è troppo pesante”.

Molti i commenti di disappunto verso tali dichiarazioni, dal mondo politico e non solo anche quello di Laura Boldrini, attuale Presidente della Camera che così commenta: “Da Presidente della Camera dei Deputati e da donna respingo nel modo più fermo l’insulto che da lui arriva alla dignità del Parlamento. Neanche il suo prestigio lo autorizza ad usare espressioni così indiscriminatamente offensive”.

Rosario CrocettaNella stessa mattinata di oggi, 27 marzo 2013, Crocetta ha fatto cadere la testa anche dell’assessore ai beni Culturali, lo scienziato Antonio Zichichi.

Di Zichichi – ha detto oggi il governatore – non se ne poteva piu’, bisognava lavorare e invece lui parlava di raggi cosmici. Forse, sarebbe stato meglio utilizzarlo come esperto”.

A far decidere in tal senso Crocetta ci sono anche le diverse vicende in cui Zichichi si è trovato in posizioni nettamente in contrasto con quelle di Crocetta e del suo governo, come ad esempio la vicenda MUOS di cui il fisico aveva negato la pericolosità o la sua posizione a favore del nucleare.

E Crocetta ribadisce: “Rispetto l’autonomia dello scienziato ma lui parlava da assessore della mia giunta. Fare a meno di Zichichi è stato doloroso, sono scosso ancora ora, ma io non potevo intervenire ogni giorno per spiegare e sottolineare che erano posizioni personali di Zichichi, che il mio governo è contro il nucleare e che non vogliamo il Muos. A noi che amiamo la giustizia non fu concesso di essere buoni”.

Zichichi e Battiato fuori dalla giunta, Crocetta “A noi che amiamo la giustizia non fu concesso di essere buoni” ultima modifica: 2013-03-27T15:50:23+01:00 da CanaleSicilia