Home Sport Volley – L’Universal Catania si aggiudica un appassionante derby

Volley – L’Universal Catania si aggiudica un appassionante derby

955

Volley Brolo - Universal Cataniadi Alderigo Dainotti – Derby era sulla carta e derby ├Ę stato, la palestra di via Quasimodo ├Ę stata teatro di un’emozionante gara tra l’Ancona & Palmizio Brolo e l’Universal Catania. Alla fine l’hanno spuntata i catanesi ma i tre punti se li sono dovuti sudare sul campo.

La gara inizia con i brolesi che schierano una formazione inedita, infatti in settimana lo schiacciatore Salatin e il centrale Lavecchia sono stati vittima di infortunio.

Gli atleti chiamati in causa per i bianco blu raggiungono una media d’et├á di diciotto anni e sembrano essere preda facile dell’avversario, ma il match dimostrer├á altro.

Il I┬░ set inizia punto a punto e al primo time-out tecnico i padroni di casa vi giungono in vataggio per 8-7; al rientro in campo si vive la stessa situazione gi├á vista molte volte nelle gare precedenti. I brolesi si smarriscono e dopo una serie di errori fanno scappare l’avversario che ne approfitta prontamente e il set si conclude sul 17-25.

Il II┬░ set vede finalmente i giovani brolesi assoluti protagonisti con l’Universal che non riesce ad arginare gli attacchi dell’avversario. I parziali di 8-5 e di16-9 parlano chiaro su cosa sta accadendo in campo. Stavolta il vantaggio raggiunto non viene sprecato e, nonostante un paio di decisioni arbitrali molto discutibili, il tempo viene vinto dai padroni di casa sul 25-18.

Da questo momento in poi la gara vive su un continuo equilibrio che fa salire l’emozione sia in campo che sugli spalti.

Il III┬░ set si gioca punto a punto con l’Universal che in ogni caso controlla l’avversario e solo a fine set riesce a domarlo col punteggio di 21-25.

Ma ├Ę il IV┬░ set che regale le pi├╣ forti emozioni con continui ribaltamenti dell’abbrivio della gara. Le due squadre si affrontano a viso aperto anche se l’importanza del parziale porta qualche atleta a commettere dei banali errori. La gara rimane in equilibrio fino al 22 pari quando purtroppo l’inesperienza degli uomini in campo porta i catanesi ad effettuare lo sprint decisivo per aggiudicarsi il set e la gara sul 23-25.

Dunque purtroppo per l’Ancona & Palmizio ancora nessun punto in classifica ma la grinta con la quale ├Ę stata disputata questa gara non pu├▓ che far guardare in positivo per il futuro in quanto la formazione in campo per 5/7 era composta da atleti provenienti dal vivaio.

Tulone, Chieco, Scaffidi, Mirenda, Bonina, Vitanza e Di Luca stavolta gli applausi del pubblico se li sono meritati per l’impegno che ci hanno messo e la delusione per la sconfitta deve servire come stimolo e monito per la prossima gara.

L’arbitraggio, anche se non ha influito sul risultato, si ├Ę dimostato essere non all’altezza della categoria.

Ancona & Palmizio Brolo – Universal Catania 1-3 ( 17/25; 25-18; 21-25; 23-25)

Ancona & Palmizio Brolo: Kolasa, Scaffidi 13, Tulone 5, Mirenda 8, Franco, Chieco 20, Salatin, Vitanza 10, Tranchida, Di Luca (L), Bonina 10. All. Locandro

Universal Catania: Isidoro 6, Nicolosi 12, Gavazzi, Lombardo (L), Marchese, Parco, Arezzo 10, Torre 20, Zannini 1, Tomasello 3, Sciuto 7. All. Bonaccorso.

I┬░ Arb. Maribetti La Barbera – 2┬░ arb. Giovanni Ciaccio

Volley – L’Universal Catania si aggiudica un appassionante derby ultima modifica: 2015-12-14T11:54:16+01:00 da CanaleSicilia