Home Sport Volley Brolo – “Mi presento sono Marco Visentin, si è proprio vero vengo Brolo”

Volley Brolo – “Mi presento sono Marco Visentin, si è proprio vero vengo Brolo”

807

Marco VisentinCominciamo col conoscere quello che sarà il regista del Volley Brolo per la prossima stagione agonistica. Due campionati di A2 vinti, uno con Loreto (2009) e l’altro, recentissimo, con la Gherardi SVI Città di Castello, qualche mese addietro. E’ un entusiasta Marco Visentin quello che si presenta e  risponde al telefono per una prima chiacchierata

Ciao Marco, allora è proprio vero, vieni a Brolo….

“Ciao, si è proprio vero! E’ un bel periodo per me questo – ci dice subito – il 27 scorso mia moglie Pamela mi ha regalato la mia bambina Maria Vittoria e subito dopo ho siglato l’accordo col Brolo. Sono veramente contento di venire a giocare in Sicilia, una terra che mi piace molto e che so essere molto calda in tutti sensi. “

Lo scorso anno abbiamo incrociato i guantoni un paio di volte. Contro di noi Città di Castello perse il primo punto in campionato dopo una serie di vittorie rotonde…

“Contro Brolo ci ho giocato l’anno scorso, dapprima durante il “Sicilia Volley Show” e poi nel campionato, quando sudammo le proverbiali sette camicie per poter vincere. Quella partita fu una vera battaglia, vinta al tie-break grazie anche ad un immenso Rosalba. Venivamo da un filotto di vittorie piene e, la vittoria per 3 a 2 al Palasport di Patti, segnò il primo punto perso in campionato da Città di Castello. Anche al ritorno i bianco blu, allenati da Paolo Tofoli, ci misero seriamente in difficoltà. “

Nella stagione 2008-2009, a Loreto, con te in squadra c’era il nostro ex capitano Nico Vega e Mario Ferraro

Entrambe belle persone con cui mi sono trovato molto bene. So, perché me lo ha detto lui, che Vega è stato per tanti anni a Brolo. E’ arrivato giovanissimo, tanti anni tra B2 e B1 lo hanno fatto maturare consentendogli poi il salto in A2. So pure che, per voi, Vega incarnava il ruolo del capitano per eccellenza. Un leale combattente, trascinatore come pochi e stimato da compagni, avversari ed arbitri. Ti assicuro che anche a Loreto ne sono rimasti entusiasti.”

Il tuo carattere invece?

“Beh, anche io sono un giocatore di temperamento. Mi esalto nelle partite, pur rimanendo lucido anche nei momenti cruciali del match. Spero di entrare nel cuore dei tifosi del Brolo così come lo è stato per il mio predecessore Cavanna. Luca (Nuzzo) mi ha parlato molto bene della tifoseria del Brolo dicendomi anche  che  i due correttissimi gruppi degli “Audaci” e dei “Leones ultras” spesso seguono la squadra, anche nelle trasferte più lontane. “

L’obbiettivo di quest’anno dovrebbe essere una più che tranquilla salvezza.

“ Sinceramente io spero di più. So che quello è l’obbiettivo, ma io non mi accontento! Voglio che tutti i mie compagni, dal primo all’ultimo lottino in ogni partita, su ogni palla, fino alla fine, per cercare di conquistare ogni volta il bottino pieno. “

Brolo è l’unica realtà pallavolistica siciliana maschile che disputa il campionato di A2.

“E dovete esserne fieri ed orgogliosi! Rappresentare una intera regione, per di più grande e blasonata come la Sicilia, vi deve rendere orgogliosi. Ti ripeto che, anche per questo, sono davvero molto contento di venirci a giocare e questa non è una frase fatta, anzi! “

Un saluto ai tuoi nuovi tifosi

“ Consentimi innanzi tutto di salutare i ragazzi di Città di Castello, così come qualche anno fà avevo fatto con i tifosi di Loreto. Una tifoseria, quella tifernate, fantastica, che è stata l’uomo in più durante le partite. Un abbraccio virtuale ed un caloroso in bocca al lupo è d’obbligo. Come ti dicevo prima, sono di temperamento e di carattere, per cui mi esalto quando i tifosi si esaltano. Spero di poter essere tra i primi ad arrivare a Brolo e, se possibile, cercherò di conoscere uno per uno i tifosi di questa bella realtà pallavolistica. Un saluto a tutta Brolo. A presto Marco Visentin “

Volley Brolo – “Mi presento sono Marco Visentin, si è proprio vero vengo Brolo” ultima modifica: 2013-07-09T15:11:26+02:00 da CanaleSicilia