Home Attualità Virdi (CIFA Sicilia) – Viadotto Himera, occorre un piano con risorse economiche e tempi certi

Virdi (CIFA Sicilia) – Viadotto Himera, occorre un piano con risorse economiche e tempi certi

1,039

Protesta Sicilia SpezzataPalermo, 7 luglio 2015 – “A tre mesi dal crollo del viadotto Himera la Sicilia è ancora divisa in due.

La chiusura del tratto di autostrada Palermo-Catania crea quotidianamente disagi incredibili sia ai cittadini, costretti ogni giorno a viaggiare su un percorso a slalom con strade piene di crepe e voragini, che all’intera economia dell’isola, a partire dalle imprese che non riescono ad assicurare i trasporti nella stessa isola”.

La dichiarazione arriva da Fabio Virdi, referente regionale siciliano dell’associazione datoriale CIFA in occasione della protesta organizzata oggi a Scillato.

“Anche noi come associazione partecipiamo alla protesta al fianco della comunità siciliana. I cittadini e le imprese sono stanche di comportamenti fintamente attivi ma di fatto inconcludenti. Occorrono risposte decisive e tempestive ma è necessaria anche una programmazione adeguata a fronteggiare situazioni di emergenza.

Ci stupisce che dopo così tanto tempo non ci sia ancora un progetto che abbia fattibilità e tempi di realizzazione certi. Considerando che andiamo verso l’inverno e che la situazione, ora difficile, potrebbe diventare drammatica, auspichiamo dal Governo un intervento urgente con un progetto serio che abbia risorse economiche e tempi certi”.

Ufficio stampa CIFA

Virdi (CIFA Sicilia) – Viadotto Himera, occorre un piano con risorse economiche e tempi certi ultima modifica: 2015-07-07T22:50:54+02:00 da CanaleSicilia