Home Attualità Vertenza Ospedale Piemonte – Fissata per giorno otto ottobre la prima riunione della Commissione

Vertenza Ospedale Piemonte – Fissata per giorno otto ottobre la prima riunione della Commissione

844

OspedaleVertenza Ospedale Piemonte: Fissata per giorno otto ottobre la prima riunione della Commissione che avrà il compito di preparare un piano di riqualificazione del Presidio Piemonte.

FPCGIL: “ Attendiamo le risultanze della Commissione anche alla luce del nuovo piano di riorganizzazione della rete ospedaliera approvata dal Ministero della Salute”.

Apprendiamo favorevolmente la convocazione della Commissione , da parte del Direttore Generale Michele Vullo, per giorno otto ottobre 2014.

La Commissione, così come richiesto dall’Assessore Borsellino,  avrà il compito di preparare un  “piano industriale” di riconversione del Presidio Ospedaliero Piemonte al fine di evitare , la chiusura del prestigioso ospedale.  La FPCGIL sottolinea   che

tra i membri di detta commissione spicca il nome  del  Dr Minasi, esponente di spicco del Comitato Salviamo il Piemonte, nomina sollecitata dalla FPCGIL, a garanzia di massima rappresentatività della cittadinanza.

La Commissione si insedierà, stando alle dichiarazioni del massimo dirigente_ dichiarano Clara Crocè Segretaria Generale della FPCGIL Carmelo Pagana e Antonio Trino del Dipartimento sanità FPCGIL e Attilio Andriolo e Guglielmo Catalioto della FPCGIL Medici-  si insedierà, giorno 8 ottobre p.v., proprio per poter valutare il tutto alla luce del nuovo piano di riordino della rete ospedaliera.

E’ di questi giorni la notizia che l’Assessore Lucia Borsellino ha presentato il nuovo piano di riordino della rete ospedaliera i cui dettagli non si conoscono ancora.

Sicuramente, non mancherà di riservarci spiacevoli sorprese, anche perché da alcune indiscrezioni sembrerebbe che siano previsti ulteriori tagli. Rammenterete che il precedente piano presentato qualche mese addietro è stato inesorabilmente bocciato dal Ministero, il quale nel rispedirlo al mittente “raccomandava” ulteriori tagli. Non dovremo attendere molto per sapere i dettagli di questo nuovo piano, al massimo entro la prima settimana di ottobre.

Secondo indiscrezioni, il nuovo piano di riordino della rete ospedaliera comporterà il taglio di 175 unità operative in tutta la Sicilia .Alla luce di ciò, proseguono i sindacalisti, temendo che i paventati tagli possano “intaccare” il Piemonte, che in atto ha 78 posti letto per decreto, aspettiamo i contenuti del nuovo piano per poter valutare una ipotesi di riconversione per mantenere in vita il prestigioso nosocomio. E’ necessario che tutta la progettazione sia rivolta a restituire alla città un OSPEDALE funzionale e funzionante, dichiara Antonino Trino Coordinatore Sanità della FPCGIL, non un contenitore privo di reali contenuti, una struttura sanitaria che continui a dare le risposte che la città richiede e che noi della FPCGIL abbiamo sempre sostenuto in questi anni di battaglie per la sua salvezza.

Vertenza Ospedale Piemonte – Fissata per giorno otto ottobre la prima riunione della Commissione ultima modifica: 2014-09-28T20:52:20+02:00 da CanaleSicilia