Home Politica Utero in affitto – Scilipoti «E’ grave che membri delle istituzioni condividano queste barbarie»

Utero in affitto – Scilipoti «E’ grave che membri delle istituzioni condividano queste barbarie»

579

Domenico Scilipoti

“L’utero in affitto è una pratica disumana ed è molto grave che ci siano membri delle istituzioni democratiche del nostro Paese che approvino questo metodo ma che arrivino anche a procurarsi dei figli all’estero, pagando migliaia di dollari, come se un figlio si potesse ordinare da un utero privandolo del legame biologico e affettivo con la madre naturale.”

Così il Senatore Domenico Scilipoti Isgrò sulla base di alcune riflessioni sulla tematica della maternità surrogata. Tema che anche il Senatore Lo Giudice tratterà in veste di “testimonial” in un convegno patrocinato anche dal Comune di Bologna (titolo del convegno “Essere madre: desiderio o dovere”) e dunque spesato dalla collettività.

“Il Senatore Lo Giudice vorrebbe legittimare una pratica illegale quale è appunto l’utero in affitto. Tale pratica è grave sotto il profilo morale ed è vietata dalla legislazione italiana. È inconcepibile che un rappresentante del popolo come il Senatore Lo Giudice, membro per di più di un movimento che si definisce in buona parte cristiano cattolico, possa sostenere queste scelte. Mi chiedo poi, da ginecologo, se quest’uomo abbia mai assistito a un parto. Mi viene in mente tutto il travaglio della donna nella fase precedente a quest’ultimo, senza dimenticare la gravidanza in tutto il suo percorso. Tutto ciò viene annullato dopo nove mesi, come se non avesse nessun valore, per il semplice egoismo di un individuo che desidera agire contro natura.”

Utero in affitto – Scilipoti «E’ grave che membri delle istituzioni condividano queste barbarie» Ultima modifica: 2017-02-06T12:04:12+01:00 da CanaleSicilia