Home Sport Un giorno in più di riposo per i ragazzi di coach Tofoli, in vista della prossima trasferta che vedrà l’Elettrosud contro la Gherardi SVI Città di Castello

Un giorno in più di riposo per i ragazzi di coach Tofoli, in vista della prossima trasferta che vedrà l’Elettrosud contro la Gherardi SVI Città di Castello

640

Elettrosud Volley BroloUn giorno in più di meritato riposo per i ragazzi di coach Tofoli, che riprenderanno ad allenarsi solo domani, in vista della prossima trasferta che vedrà l’Elettrosud di scena in terra umbra in un turno, sulla carta da “Mission Impossible. Infatti i bianco blu, dopo la vittoria in rimonta contro la vice capolista del torneo, l’Exprivia Molfetta, dovranno affrontare, nella 7° giornata di ritorno in programma domenica prossima 10 febbraio (ore 18.00) al Pala Joan, la regina indiscussa del campionato, la Gherardi SVI Città di Castello. Ritornando all’ultimo turno di campionato, Paolo Tofoli ha voluto esprimere il suo pensiero: “ Abbiamo fatto una buona partita soprattutto dopo il 2° set, quando è migliorata la ricezione ed anche la correlazione muro-difesa. Probabilmente Molfetta pensava di aver già vinto ed ha un po’ mollato la presa. Noi, invece, siamo cresciuti ed inoltre hanno funzionato bene gli inserimenti in corsa. Michele Capra, chiamato in causa, ha disputato un’ottima partita dando un notevole contributo per la vittoria. Mi è piaciuto molto lo spirito della squadra che ha giocato da pari a pari contro la più forte e blasonata Molfetta. Un piccolo ma, importante dettaglio, che fa capire anche il livello di crescita nostro è stato sul 14-12 per noi, al tie-break. In pratica si è verificata la stessa identica situazione dell’incontro di andata con Città di Castello. Anche in quel caso eravamo avanti per 14-12. Quella volta l’inesperienza ed un pizzico di paura  ci hanno impedito di vincere la partita. In questo caso, invece, l’ace di Pereyra, sul primo match point avuto a disposizione, ha messo tutti d’accordo. I due punti conquistati sono punti pesanti in ottica salvezza. Ma, è chiara una cosa, dobbiamo continuare a giocare con il coltello in mezzo ai denti, gara dopo gara, per poterci garantire la sicurezza della permanenza nella categoria. Bene anche il graduale inserimento di Pereyra che giorno dopo giorno sta crescendo sia dal punto di vista fisico, sia per quanto riguarda l’affiatamento con i compagni. Un plauso al pubblico che anche questa volta ha gremito il Palasport di Case Nuove Russo di Patti e soprattutto un ringraziamento particolare alla tifoseria brolese che non ha mai smesso di incitare e sostenere i ragazzi durante l’intero incontro. “

Un giorno in più di riposo per i ragazzi di coach Tofoli, in vista della prossima trasferta che vedrà l’Elettrosud contro la Gherardi SVI Città di Castello ultima modifica: 2013-02-06T00:00:57+01:00 da CanaleSicilia