Home Attualità Torregrotta – Aumenta la differenziata ma anche la TARI, qualcosa non torna

Torregrotta – Aumenta la differenziata ma anche la TARI, qualcosa non torna

880

Comitato Ridateci l'Isola EcologicaSi è costituito il comitato civico “Ridateci l’Isola Ecologica” per protestare con il caro “TARI” e fare chiarezza sull’attuazione del Piano d’Ambito ARO, approvato dal consiglio comunale di Torregrotta.

L’amministrazione comunale ha diramato un comunica nel quale ufficilializza il report relativo al servizio svolto nel territorio comunaledalla Caruter (capo gruppo più altri), aggiudicataria dell’appalto espletato dall’Urega, sostenendo che la quota di raccolta differenziata ha raggiunto il 67,7% con un incremento del 12% rispetto al dato registrato con la gestione della precedente società Ecolandiache, invece, ha operato attraverso le note ordinanze sindacali.

Sarebbe a questo punto necessario, sostiene il comitato civico “Ridateci l’Isola Ecologica”, che l’amministrazione comunale evidenziasse la riduzione effettiva della TARI che grava sui “cittadini virtuosi” di Torregrotta.

Senso logico poterebbe a dire che aumentando la differenziata, il cittadino pagherà meno TARI!!!

Al comitato civico “Ridateci l’Isola Ecologica” risulta, invece, un incremento della tariffa TARI.

Il comitato civico “Ridateci l’Isola Ecologica” chiede al sindaco dott. Ximone ed all’ing. Anastasi, dirigente dell’Area Territorio Ambiente, con l’ausilio dell’esperto all’isola ecologica sig. Santo Gangemi, già amministratore Ato 2,:

  • di sottrarre la popolazione dall’attuale condotta vessatoria del comune di Torregrotta in ordine alla determinazione, calcolo e bollettazione della TARI;
  • di ottenere la rielaborazione del piano ARO, introducendo clausole di salvaguardia a tutela dell’occupazione locale, la corretta quantificazione di mezzi d’opera e addetti sulla base delle reali necessità del territorio e l’introduzione di iun sistema di indicizzazione dei consti relativi ai materiali di consumo (carburanti ecc.) che risultano sovrastimati;
  • di ottenre che la gestione dell’appalto sia eseguita da soggetti in regola con i requisiti indicati nel D.P.R. 2017/2010 e dall’ANAC nella: “Delibera n. 1096 del 26 ottobre 2016″ Linee guida n. 3, di attuazione del D.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50, recanti «Nomina, e ruolo e compiti del responsabile unico del procedimento per l’affidamento di appalti e concessioni.»”;
  • di ottenere che i pagamenti all’impresa esecutrice siano solo quelli derivanti dalle prestazioni effettivamente rese;
  • di ottenere che le economie derivanti dalla raccolta differenziata siano integralemente destinate alla riduzione della TARI a beneficio di tutti i cittadini torresi.

Il comitato civico “Ridateci l’Isola Ecologica” invita tutti i cittadini di Torregrotta, stanchi di essere vessati dal “caro TARI”, ad unirsi e sostenere l’azione del comitato civico e sottoscrivere la petizione popolare contro il “caro TARI”.

Il sit-in di protesta duererà 5 giorni, dal 15 dicembre al 19 dicembre e si terrà nella vicinanza dell’isola ecologica in via Martoglio – viale Europa e sarà copmposto liberamente da cittadini che hanno a cuore la risoluzione della problematica.

Il comitato civico
“Ridateci l’Isola Ecologica”
Il presidente
Geom. Salvatore Nicotina

Torregrotta – Aumenta la differenziata ma anche la TARI, qualcosa non torna ultima modifica: 2016-12-18T12:58:51+01:00 da CanaleSicilia