Home Cronaca Terme Vigliatore – Tentativo di furto all’interno di un capannone ubicato nella contrada Lacco

Terme Vigliatore – Tentativo di furto all’interno di un capannone ubicato nella contrada Lacco

651

CarabinieriIeri pomeriggio, nell’ambito dei servizi di prevenzione volti al contrasto dei reati di natura predatoria, i militari della Stazione Carabinieri di Terme Vigliatore, unitamente a quelli della Stazione Carabinieri di Furnari (ME) hanno tratto in arresto due persone, che stavano asportando alcuni macchinari. In particolare, i Carabinieri sono intervenuti a seguito di una telefonata giunta sull’utenza di Pronto Intervento 112 con la quale veniva segnalato un tentativo di furto all’interno di un capannone ubicato nella contrada Lacco del Comune di Rodì Milici (ME).

Il personale intervenuto, raggiungendo tempestivamente il citati locali, sorprendeva due persone ancora all’interno del capannone, dove avevano già smontato alcuni macchinari per la lavorazione delle carni che stavano asportando. A finire in manette un 21enne ed un 25enne, i quali dovranno adesso rispondere di furto aggravato. La refurtiva interamente recuperata è stata restituita al legittimo proprietario. I due prevenuti, dopo le formalità di rito, su disposizione del Magistrato di turno della Procura della Repubblica di Barcellona Pozzo di Gotto, sono stati condotti presso le rispettive abitazioni dove permarranno in regime di arresti domiciliari, in attesa di essere giudicati con rito direttissimo.

Terme Vigliatore – Tentativo di furto all’interno di un capannone ubicato nella contrada Lacco ultima modifica: 2013-07-27T16:45:59+02:00 da CanaleSicilia