Home Attualità «Teatri riflessi» – Due bandi per le scuole primarie e secondarie

«Teatri riflessi» – Due bandi per le scuole primarie e secondarie

428

Teatri Riflessi

“Teatri riflessi”, Festival nazionale di corti teatrali due bandi per le scuole primarie e secondarie.

Iscrizioni entro il 10 aprile per il Concorso Junior, mentre scadenza il 21 aprile per “Piccoli testi per piccoli attori”

Dalle scuole elementari fino alle superiori, l’arte teatrale è da sempre presente nel percorso didattico e creativo degli studenti italiani, per coinvolgerli sia come spettatori di fronte al palcoscenico, che dietro le quinte come attori in erba. Per questo motivo la nuova e sesta edizione del più importante festival nazionale di corti teatrali “Teatri Riflessi” promuove – in aggiunta al tradizionale concorso rivolto a compagnie e associazioni – due bandi dedicati proprio alle categorie “junior”: il primo rivolto agli studenti delle scuole superiori per l’ideazione, la stesura e la messa in scena di testi teatrali brevi; il secondo diretto alle scuole elementari e medie per la pubblicazione di un volume di «Piccoli testi per piccoli attori».

TEATRI RIFLESSI “SEZIONE JUNIOR” – Organizzato da IterCulture (iterculture.it) e I Press (i-pressnews.it), con il patrocinio del Cendic (Centro nazionale di drammaturgia italiana contemporanea) e del Disum (Dipartimento di Scienze Umanistiche) dell’Università degli Studi di Catania, il primo concorso – riservato appunto a tutti gli alunni degli istituti scolastici secondari di secondo grado, statali e non statali – chiede ai partecipanti, singoli o in gruppo, di esprimere in una performance live di dieci minuti il tema delle “Radici”, avvalendosi delle creatività e del valore di linguaggi artistici differenti (danza, prosa, musical, ecc). Il copione può essere una scrittura originale redatta per l’occasione, oppure una riduzione, libero adattamento o interpretazione di un testo esistente. Le dodici opere che saranno selezionate dalla giuria tecnica del concorso verranno rappresentate in scena in occasione della tre giorni del festival, in programma dal 26 al 28 giugno 2015 presso l’ex Monastero dei Benedettini di Catania. Qui avranno la possibilità di vincere i titoli di “Miglior drammaturgia junior” e “Miglior corto junior”, e il “Premio Viagrande Studios per il miglior interprete”. È possibile consultare il bando integrale sulla pagina web http://www.iterculture.it/ teatririflessi/concorsi/bando- di-concorso-sezione-junior/ . Le iscrizioni sono aperte dal 2 marzo fino alle ore 12.00 del 10 aprile 2015.

PICCOLI TESTI PER PICCOLI ATTORI – Dalla collaborazione di IterCulture con l’editore Gremese – sempre con il patrocinio del Cendic – è nato invece un concorso di drammaturgia per ragazzi finalizzato alla pubblicazione di un volume di corti teatrali scritto da giovani autori per giovani attori. Il bando è destinato agli alunni delle scuole italiane primarie e secondarie di primo grado, chiamati a cimentarsi, singolarmente o in gruppo, nella composizione di una breve testo di tre cartelle, eventualmente sotto la guida di un adulto che ne rispetti al massimo l’autonomia e la creatività. L’opera dovrà sviluppare un’idea e/o una storia in maniera completa e organica, tenendo conto delle “regole” della drammaturgia del corto teatrale. Le opere pervenute, dopo essere state lette e valutate da una commissione artistica esperta nel settore del teatro per bambini e ragazzi, verranno selezionate per essere presentate nell’ambito della manifestazione “Teatri Riflessi”, e soprattutto pubblicate da Gremese nel prossimo autunno. Il bando integrale è disponibile alla pagina web http://www.iterculture.it/ piccoli-testi-per-piccoli- attori . Le iscrizioni sono aperte dal 7 aprile fino alle ore 12.00 del 21 aprile 2015.

«Teatri riflessi» – Due bandi per le scuole primarie e secondarie ultima modifica: 2015-02-09T20:09:15+01:00 da CanaleSicilia