Home Attualit√† Taranto: Come se non bastasse, anche la tromba d’aria sull’ILVA

Taranto: Come se non bastasse, anche la tromba d’aria sull’ILVA

480

Tromba d'aria all'ILVAUn fulmine e una tromba d’aria si sono abbattuti sull’Ilva di Taranto. Black out totale degli impianti, in particolare quelli di lavorazione della ghisa e le cokerie, dove √® stata colpita una torre alta circa 80 metri. Dallo stabilimento si sono levate un’enorme nube nera e fiamme altissime. Un operaio risulta disperso: la gru sulla quale si trovata √® finita in mare e un paio di ore pi√Ļ tardi √® stata ritrovata dai sommozzatori dei vigili del fuoco di Bari a venti metri di profondit√† incagliata nella sabbia. Dell’uomo alla guida del mezzo nessuna traccia. Ventiquattro i feriti: quattro operai dell’Ilva sono stati condotti all’ospedale Santissima Annunziata di Taranto per cure ed accertamenti, altri 20 sono stati medicati nell’infermeria del siderurgico. Un pullman √® stato investito dai detriti sollevati dalla tromba d’aria. Nel vicino paese di Statte la tromba d’aria ha colpito una scuola media e sei ragazzini sono rimasti feriti, per fortuna nessuno in modo grave, mentre un distributore di benzina √® stato completamente distrutto da un fulmine. Mappa L’evacuazione dell’Ilva. In mattinata √® stata avviata l’evacuazione dello stabilimento dell’Ilva di Taranto per il rischio di esplosione. Agli operai in agitazione √® stato chiesto di abbandonare la fabbrica. L’ondata di maltempo e la tromba d’aria che intorno alle 10,30 si √® abbattuta dal mare sul molo di Taranto e poi sullo stabilimento siderurgico hanno provocato il crollo di un capannone all’imbarco prodotti, della torre faro e del camino delle batterie uno e tre. Sono stati mobilitati tutti i mezzi di soccorso dello stabilimento, vigili del fuoco e ambulanze.

Taranto: Come se non bastasse, anche la tromba d’aria sull’ILVA ultima modifica: 2012-11-29T09:27:11+01:00 da CanaleSicilia