Home Attualità Stranezze – Cinese depresso per la vita amorosa si taglia lo “strumento” per mancato utilizzo ma poi ci ripensa

Stranezze – Cinese depresso per la vita amorosa si taglia lo “strumento” per mancato utilizzo ma poi ci ripensa

547

MannaiaUn giovane depresso a causa della sua vita amorosa insoddisfacente si è tagliato il pene “nella speranza di smettere di pensare alla fidanzata che non riusciva trovare”.

Il ventiseienne Yang Hu si è presentato al pronto soccorso dell’ospedale di Jiaxing, nella provincia dello Zhejiang, sanguinando copiosamente all’inguine. Il ragazzo, che era arrivato in bicicletta, ha raccontato che pochi minuti prima si era mozzato il pene con un coltello da cucina, perché non riusciva a trovare una fidanzata perché il lavoro nella fabbrica di vestiti lo impegnava troppe ore e non aveva così tempo di conoscere persone nuove.

Dopo il taglio però si è pentito e si è recato in ospedale. I medici gli hanno detto di tornare a casa a prendere il pene mozzato, nella speranza di riattaccarlo: il ragazzo ancora sanguinante ha di nuovo inforcato la bicicletta ed è andato a casa a recuperare il membro, ma quando è arrivato di nuovo in ospedale i medici hanno constatato che l’organo era rimasto senza sangue troppo tempo per poterlo riattaccare.

Gli amici di Yang accusano però i dottori: forse sarebbe stato possibile effettuare l’intervento se avessero mandato un’ambulanza a recuperare il pene mozzato, anziché mandare il ragazzo in bicicletta da solo, che peraltro continuava a perdere sangue.

Stranezze – Cinese depresso per la vita amorosa si taglia lo “strumento” per mancato utilizzo ma poi ci ripensa ultima modifica: 2014-03-23T14:45:28+01:00 da CanaleSicilia