Home Cronaca Stima e la solidarietà per il funzionario di Polizia Daniele Manganaro

Stima e la solidarietà per il funzionario di Polizia Daniele Manganaro

2,072

Commissariato Polizia Sant'Agatadi Pippo Condipodero – I Sindaci del territorio Nebrodi che ricadono nella giurisdizione di competenza del Commissariato di Polizia di S. Agata Militello, a seguito di un confronto avuto nei giorni scorsi su questioni istituzionali che riguardano i territori dei loro comuni, all’unanimità, hanno manifestato la stima e la solidarietà per il funzionario di Polizia Daniele Manganaro che con impegno e scrupolosa attenzione si è prodigato, in sinergia con il personale del commissariato che coordina, a rendere più sicuro il territorio e a far prevalere le ragioni della legalità e del vivere civile.

Ma un maldicente esposto anonimo e alcuni organi di stampa metterebbero in dubbio l’impegno profuso a combattere l’illegalità del vice Questore Daniele Manganaro e della sua squadra. A reagire a queste gratuite illazioni che vorrebbero delegittimare l’operato della Polizia si sono mobilitati 17 sindaci dei Comuni dei Nebrodi: S. Stefano di Camastra, Torrenova, S. Agata Militello, Alcara li Fusi, Acquedolci, Caronia, Capizzi, Cesarò, S.Teodoro, Mistretta, Pettineo, Motta D’affermo, San Fratello, Reitano, Castel di Lucio, Militello Rosmarino e Tusa.

I quali, hanno sentito l’esigenza di manifestare con fermezza la loro stima e gratitudine ad un servitore dello Stato che con la sua abnegazione e con azioni ad effetto che non si riscontrano in precedenza, ha notevolmente contribuito a portare maggiore legalità nei territori da loro amministrati. Inoltre, chiedono alle autorità in indirizzo: Ministero dell’Interno, Comando Generale della Polizia di Stato, Prefettura, Questore di Messina di intervenire con fermezza che non si avveri il maldestro tentativo in atto, di allontanare il funzionario da un territorio che proprio in questo delicato frangente, lo ha visto in prima linea a scoperchiare alcune pentole del malaffare e facilitare che possa ritornare quel clima intimidatorio, di incertezza e di sfiducia nell’operato della Polizia di Stato.

Sarebbe la vera mortificazione a quanto hanno saputo costruire giorno dopo giorno con notevoli sacrifici gli uomini della Polizia di Stato e le altre forze istituzionali sane ricadenti sul territorio.

Stima e la solidarietà per il funzionario di Polizia Daniele Manganaro ultima modifica: 2017-03-24T16:59:22+01:00 da CanaleSicilia