Home Attualità Stamani il sindaco Renato Accorinti, e l’assessore alle politiche giovanili, Filippo Cucinotta, hanno illustrato l’avvio del progetto “Gioventù al Lavoro – Youth at Work”

Stamani il sindaco Renato Accorinti, e l’assessore alle politiche giovanili, Filippo Cucinotta, hanno illustrato l’avvio del progetto “Gioventù al Lavoro – Youth at Work”

476

Youth At WorkNel corso di una conferenza stampa, che si è tenuta stamani nella sala Falcone Borsellino di palazzo Zanca, il sindaco, Renato Accorinti, e l’assessore alle politiche giovanili, Filippo Cucinotta, hanno illustrato l’avvio del progetto “Gioventù al Lavoro – Youth at Work”, finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e ANCI ed inserito all’interno del Piano Locale Giovani per le Città Metropolitane anno 2011.

All’incontro erano presenti il Prorettore alla didattica dell’Università degli Studi di Messina, Pietro Perconti; il direttore generale della Banca di Credito Cooperativo “Antonello da Messina”, Fabrizio Vigorita; il consigliere Piero Adamo; e il referente operativo Carmelo Lembo, coordinatore dell’iniziativa.

Il progetto rappresenta uno strumento concreto ed efficace per l’attuazione di politiche giovanili orientate allo sviluppo locale nel suo complesso e all’aumento della partecipazione dei giovani ai processi decisionali locali, nonché uno strumento operativo in grado di disegnare e realizzare interventi mirati che tengano conto delle risorse e delle peculiarità del nostro territorio e degli attori pubblici e privati presenti.

Le attività previste saranno rivolte ai giovani di età compresa tra 18 e 35 anni, con particolare attenzione agli studenti universitari e ai neolaureati, grazie alla collaborazione fattiva dell’Università degli Studi di Messina. Il progetto, del valore di 267 mila euro, si articolerà tenendo in considerazione tutte le aree d’intervento prioritarie previste dal Fondo per le politiche giovanili, credendo fermamente che è possibile creare interazione.

Secondo quanto previsto da “Gioventù al lavoro”, infatti, l’Amministrazione comunale intende realizzare degli stage formativi presso il Comune e l’Ateneo messinese per l’erogazione di servizi agli studenti, con particolare riguardo per quelli fuori sede, e per l’erogazione di 25 borse lavoro ai giovani; nonché la realizzazione di un portale web “Giovane Me”, che al suo interno offrirà servizi rivolti agli studenti; l’apertura di uno sportello dedicato alla consulenza lavorativa e all’accesso ai finanziamenti per i giovani messinesi; un workshop sulla creatività urbana per la realizzazione di mini spot pubblicitari per la promozione delle attività progettuali e, grazie alla partnership con la Banca di Credito Cooperativo “Antonello da Messina”, l’apertura di una linea di microcredito per il sostegno finanziario per la promozione e l’accompagnamento di imprese create e gestite dai giovani, mettendo a disposizione 200 mila euro per l’apertura di un fondo di rotazione da destinare esclusivamente a progetti giovanili.

Nel corso dell’incontro con la stampa, l’assessore Cucinotta, ha invitato per mercoledì 4 settembre, alle ore 18,30, nel salone delle bandiere di Palazzo Zanca, le associazioni giovanili del territorio per un incontro sulla futura costituzione della consulta giovanile del comune di Messina.

Stamani il sindaco Renato Accorinti, e l’assessore alle politiche giovanili, Filippo Cucinotta, hanno illustrato l’avvio del progetto “Gioventù al Lavoro – Youth at Work” ultima modifica: 2013-08-28T13:48:52+02:00 da CanaleSicilia